La pubblicità su mobile e il suo impatto sull’ecommerce: ecco lo scenario disegnato da Criteo

Tablet e smartphone Android rappresentano il 66% delle vendite ebiz globali e le adv di retail, viaggi, auto e annunci economici rappresentano più del 70% dei click sui device mobili: lo dice il Mobile Flash report della multinazionale

di Rosa Guerrieri
24 giugno 2014
criteo

Criteo, multinazionale tecnologica specializzata nel digital performance advertising, ha svelato oggi i nuovi scenari dell’ecommerce consumer nel Mobile Flash report relativo al primo trimestre 2014.

Il report mostra come il “mobile” giochi un ruolo sempre più determinante nel raggiungere in maniera efficiente i consumatori. Il report offre una rappresentazione del comportamento di navigazione e acquisto, valendosi di più di 920 milioni di utenti unici raggiunti dalla pubblicità Criteo a livello globale.

Il Mobile Flash report esamina la pubblicità su mobile e il suo impatto sull’ecommerce. In particolare emerge che:

  • Tablet e smartphone Android rappresentano il 66% delle vendite ecommerce a livello globale.
  • Le pubblicità di retail, viaggi, auto e gli annunci economici rappresentano più del 70% dei click su mobile.
  • Il Mobile genera CTR più alti dei PC su più settori verticali.
  • I CTR medi su dispositivi Android sono quasi il doppio di quelli generati da PC.
  • I dispositivi Android generano più vendite a livello globale, ma iOS è leader in USA e Europa.
  • Il Mobile è sostitutivo e complementare all’utilizzo del desktop e genera vendite incrementali. Ad esempio, gli acquisti da iPad incrementano del 16% di domenica, mentre le vendite da desktop calano del 10%.
  • Prenotazione alberghiere, noleggio auto e abbigliamento sono i settori in cui si riscontrano i più alti valori medi di acquisto da dispositivi mobile (rispettivamente 364,80 dollari, 209,10 dollari e 105,30 dollari).

«Ogni trimestre analizziamo dati mobile relativi a un miliardo di utenti Internet per consentire agli inserzionisti dati affidabili su cui poter pianificare le campagne pubblicitarie – ha detto Jason Morse, v.p. Mobile Product di Criteo -. In questo momento col Mobile stiamo assistendo alla nascita di opportunità molto interessanti per gli inserzionisti. Il fatto che i dispositivi mobile siano oggi portatori di una rapida crescita delle vendite ecommerce, con diversi milioni di dollari, rende più difficile per gli inserzionisti ignorare le opportunità delle campagne pubblicitarie mobile».

A questo link è possibile visualizzare il Mobile Flash report del primo trimestre 2014.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.