• Programmatic
  • Engage conference

22/01/2020
di Teresa Nappi

Tradelab Italia diventa Jellyfish: al via il rebranding del data-driven specialist

Si tratta della prima mossa ufficiale verso la completa integrazione delle due realtà dall'annuncio della fusione. L'operazione, volta ad aumentare la rilevanza del nuovo brand, è di portata internazionale

Jellyfish-tradelab-logo.jpg

Poco dopo l'annuncio della fusione con il gruppo Jellyfish (leggi qui l'articolo dedicato), il data-driven specialist Tradelab adotterà il nome e il marchio Jellyfish dando vita a un nuovo business partner globale del digital marketing. Per aumentare ulteriormente la rilevanza globale del brand, gli uffici italiani - guidati dal Country Manager Gaetano Polignano -, spagnoli, tedeschi e brasiliani di Tradelab si uniscono a livello globale per fornire l’intera offerta digitale Jellyfish. Grazie a questa proposta di valore arricchita che unisce dati, creatività e media buying, il gruppo Jellyfish si posiziona come il primo partner globale per tutte le esigenze di marketing digitale delle aziende. L’headquarter di Tradelab a Parigi sarà il polo di innovazione dell'intero gruppo e continuerà a fornire tecnologie all'avanguardia per accrescere l'offerta dell'azienda su piattaforme come Google aumentandone il potenziale per i brand in tutto il mondo. Rob Pierre, Ceo di Jellyfish, commenta: «In questa entusiasmante fase di crescita è importante sottolineare l'importanza del nostro network globale, che ora comprende 30 uffici in 17 paesi. Le esperienze complementari di Jellyfish e Tradelab, insieme alla presenza globale, permetteranno all’Italia di accedere a nuovi livelli di competenza digitale, mantenendo invariati la governance e i valori, per offrire ai clienti un'offerta digitale nuova a livello mondiale che va oltre il tradizionale modello di agenzia».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI