• Programmatic
  • Engage conference

22/01/2019
di Alessandra La Rosa

Tiziano Barbagallo alla guida di Datatrics in Italia: è il nuovo Country Manager

All'interno della società di data management, recentemente acquisita da MailUp, il manager si occuperà di creare il team nazionale, lanciare la piattaforma nel mercato e farla crescere in termini di clienti e ricavi

Tiziano Barbagallo

Tiziano Barbagallo

A un mese di distanza dal completamento della sua acquisizione da parte di MailUp, Datatrics ha un nuovo Country Manager Italy. Si tratta di Tiziano Barbagallo, proveniente da Schibsted Media Group dove dal 2017 è stato Country Manager del comparatore Pagomeno, contribuendo all’avvio della piattaforma in Italia. Prima di questo incarico è stato in forze in Subito dal 2013, prima come Program Management Officer e poi come Business Development Manager, occupandosi dell'identificazione e della ricerca di opportunità di crescita presenti sul mercato e collaborando alla definizione delle strategie di business. Precedentemente ha lavorato in Vodafone Italia dal 2010 con responsabilità crescenti fino a diventare Senior Project Manager. Alla guida della filiale italiana di Datatrics avrà il compito di creare il team, lanciare la piattaforma nel mercato e farla crescere in termini di clienti e ricavi. «Datatrics è una piattaforma realmente innovativa - ha raccontato a Programmatic Italia -, e sono entusiasta di poter mettere la mia esperienza digitale e manageriale al servizio dell'azienda per contribuire allo sviluppo di questo business nel mercato italiano. Il mio obiettivo, grazie a Datatrics, è aiutare le aziende a conoscere i propri clienti e comunicare con loro in modo personalizzato offrendo contenuti rilevanti al momento giusto». Datatrics, fondata in Olanda nel 2012 e ora parte di MailUp (qui l'articolo sull'acquisizione), è titolare di una piattaforma di data management con potenti algoritmi di intelligenza artificiale volti a migliorare le attività di marketing. La società aggrega i dati di fonti interne (CRM, Email, social network, e-commerce, web analytics, etc.), ed esterne (dati demografici, condizioni meteorologiche, intensità del traffico, etc.), consentendo di costruire profili di clienti realmente a 360 gradi. Gli algoritmi di AI permettono poi di prevedere gli interessi dei clienti e stabilire relazioni empatiche con essi attraverso comunicazioni e messaggi personalizzati lungo i vari touchpoint migliorando la customer experience, la fedeltà dei clienti e i tassi di conversione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI