• Programmatic
  • Engage conference

04/06/2019
di Simone Freddi

Sublime cresce nell'ad verification con l'acquisizione di AdLedge

L'operazione porta in dote alla società specializzata nei formati impattanti per la pubblicità online efficaci strumenti per la misurazione di ad fraud, viewability, brand safety

sublime_151950.jpg

Dopo la creatività, la misurazione: Sublime, la società specializzata nello sviluppo di formati creativi efficaci per la pubblicità online, ha annunciato l’acquisizione di Adledge, realtà attiva nell'Ad Verification, ossia nello sviluppo degli strumenti necessari a verificare la corretta erogazione delle campagne, misurare la viewability degli annunci, garantire la brand safety. Basata in Francia come Sublime, AdLedge è certificata dal Media Rating Council da aprile 2018.

"L'integrazione di Adledge ci consentirà di rafforzare a monte la sicurezza e la buona esecuzione delle nostre campagne, consentendoci al tempo stesso di rafforzare le nostre partnership con gli editori premium per una maggiore qualità dei bacini di spazi pubblicitari messi a disposizione. Allo stesso tempo, Sublime continuerà a fare affidamento su strumenti di misurazione terzi come quelli di MOAT e IAS per garantire una perfetta veicolazione delle campagne", afferma Marc Rouanet, Ceo e co-fondatore di Sublime.

Una doppia esperienza, nella creatività e nella misurazione dell'efficienza, che le due aziende declineranno per display e video, su desktop ma anche su dispositivi mobili, sempre più importanti in chiave pubblicitaria: “Il mobile è diventato la tv dei millennial”, avverte la global marketing director di Sublime, Estelle Reale. La notizia segue l'acquisizione da parte di Sublime di Kpsule nel 2017, che è stata integrata nel portafoglio esistente di Sublime e la partnership europea con Kargo nel 2018.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI