• Programmatic
  • Engage conference

22/07/2019
di Andrea Di Domenico

S4M: Beatrice Di Marco è la nuova Marketing & Communication Manager Italia

L’azienda guidata in Italia dal Country Manager Andrea Pongan continua a investire nelle risore umane e annuncia l'ingresso della ex ShopFully (DoveConviene). Previste nuove assunzioni

Beatrice Di Marco

Beatrice Di Marco

Continua la crescita di S4M, multinazionale adtech specializzata in mobile drive-to-store, con l’ingresso di Beatrice Di Marco nel ruolo di Marketing & Communication Manager nell’azienda guidata in Italia dal Country Manager Andrea Pongan. Laureata in Economia all’Università degli Studi di Bologna, e con una specializzazione in Marketing Management presso l’Università Bocconi di Milano, dopo aver maturato varie esperienze nel digital, Di Marco affina le proprie competenze in ShopFully (DoveConviene), piattaforma di info-commerce specializzata nella digitalizzazione del volantino, come responsabile del Team Account e poi in qualità di Product Marketing Manager. L’ingresso di Beatrice Di Marco si inserisce in un periodo di importante espansione per S4M a livello globale, a cui corrispondono una costante evoluzione e un forte rafforzamento della filiale italiana. “S4M si sta confermando come il partner di riferimento per le attività mobile drive-to-store a livello internazionale", afferma Beatrice Di Marco". E' dunque il momento ideale per ampliare e consolidare le attività di marketing e comunicazione in Italia. Entrare nel team S4M in una fase tanto dinamica è una grande opportunità e sono entusiasta di poter contribuire con la mia esperienza alla crescita di una country con un potenziale così alto”. Andrea-Pongan “Il mercato italiano sta diventando sempre più rilevante nello sviluppo internazionale di S4M e l’arrivo di Beatrice coincide con l’obiettivo di localizzare funzioni strategiche in Italia", dice Andrea Pongan. "Sono tante le novità pianificate. Oltre a rinnovare continuamente la nostra offerta drive-to-store, abbiamo in programma diverse assunzioni per sostenere la crescita futura“.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI