• Programmatic
  • Engage conference

31/01/2019
di Cosimo Vestito

RhythmOne prossima alla fusione con la società di ad tech mobile Taptica

La nuova realtà, che dovrebbe mantenere il marchio di Taptica, proverà a competere con Google e Facebook principalmente nell'ambito della pubblicità video

homepagehero-red-1440x809.jpg

Sono in una fase avanzata le trattative di fusione tra Taptica, società proprietaria di una DSP e DMP mobile, e RhythmOne. L’operazione, stando a quanto riportato da The Drum, darà vita a uno dei principali operatori nel mercato americano delle tecnologie pubblicitarie. Secondo Sky News, la fusione è stata mossa dalla necessità di unire le forze contro piattaforme come Google e Facebook, in particolar modo nel campo del video. Nel dettaglio, secondo The Drum, l’accordo si configurerà come un’acquisizione, pagata in azioni, di RhythmOne da parte di Taptica, i cui azionisti controlleranno una quota di maggioranza nella nuova realtà con ricavi stimati intorno ai 700 milioni di dollari. In futuro, la società manterrà il nome di Taptica, e sarà guidata da Ofer Druker, responsabile per gli Stati Uniti di Tapitca. La fusione dovrebbe comportare risparmi significativi, grazie all’eliminazione dei ruoli ridondanti e alle economie di scala. Soggetta all’approvazione degli azionisti, l'operazione sarà confermato entro nel corso della settimana. RhythmOne è stata oggetto di grande attenzione nel 2017, quando nel giro di pochi mesi aveva acquisito prima RadiumOne e, successivamente, YuMe. Proseguono quindi le fusioni e le acquisizioni nell’industria delle tecnologie per la pubblicità, confermando, ancora una volta, il processo di consolidamento e concentrazione del mercato. Le ragioni alla base della fusione tra Taptica e RhythmOne dimostrano inoltre che buona parte di queste operazioni sono un tentativo di operatori di medie e piccole dimensioni di contrastare il dominio delle grandi compagnie.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI