• Programmatic
  • Engage conference

25/01/2019
di Cosimo Vestito

PubMatic chiude il 2018 in crescita, trainata dal video in-app

Quest'anno, la società ad-tech guidata in Italia da Cristian Coccia conta di espandere l’organico del 20%. Annunciato la promozione di John Sabella a Chief Technology Officer

PubMatic ha chiuso il 2018 in crescita grazie soprattutto agli investimenti effettuati sul mobile e agli accordi diretti con gli editori, più che raddoppiati in un anno. In particolare, l’incremento del giro è trainato dalla pubblicità vide in-app, che ha registrato un +200% sul 2017. Quest’anno, la società ad-tech guidata in Italia da Cristian Coccia, conta di espandere l’organico del 20% a livello globale. La metà dei nuovi assunti sarà collocata in aree specifiche, ovvero mobile in-app e video. PubMatic ha inoltre annunciato la promozione di John Sabella a Chief Technology Officer. “Il modello dell’ad network è ancora dominante nell’ecosistema in-app e, come abbiamo visto sul web, presenta debolezze effettive. La società è ben posizionata per diventare leader nella monetizzazione del mobile in-app grazie ai suoi professionisti e alla sua tecnologia proprietaria. Sono entusiasta di poter contribuire a realizzare la visione di PubMatic e trovare soluzione innovative nelle aree che possono alimentare la crescita futura e offrire nuove opportunità per i nostri clienti”, ha commenta Sabella. Ulteriori promozioni notificate da PubMatic riguardano Paulina Klimenko, nominata Senior Vice President, Corporate Development & General Manager of Mobile, e Jonas Olsen, scelto come Vice President of Video.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI