• Programmatic
  • Engage conference

12/12/2019
di Rosa Guerrieri

OpenX: un punteggio di valore per stabilire il giusto prezzo della pubblicità

La società ha brevettato un metodo che consente di assegnare un indice di valore a impression e utenti, a beneficio di chi acquista e vende pubblicità in programmatic

openx1.jpg

OpenX ha brevettato negli Stati Uniti un metodo che consente di dare un punteggio di valore a impression e utenti nell'ambito di pubblicità in programmatic. In particolare, il metodo permette di creare e utilizzare un indice di valore dei ricavi per dare un punteggio a impression e utenti, al fine di determinare un prezzo giusto per il posizionamento di annunci pubblicitari, o fornire informazioni e reportistica agli editori per un futuro utilizzo. L'indice di valore dei ricavi valuta dati di prima o terze parti con l'obiettivo di determinare un valore corretto delle impression pubblicitarie o degli utenti che interagiscono con i siti dove gli annunci verranno erogati. In questo modo, sia inserzionisti che editori potranno meglio determinare e ponderare il valore di un singolo utente, in modo che le campagne vengano mostrate a un prezzo giusto che arrechi benefici a entrambi. "La capacità di determinare un prezzo giusto per un utente o una impression è un elemento essenziale per il funzionamento di un marketplace efficace - spiega OpenX in una nota -, e avere un indice di valore dei ricavi giocherà un ruolo importante nell'aiutare OpenX a mettere a punto un marketing people-based efficace nel lungo termine, incluso per la soluzione OpenAudience dell'azienda".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI