• Programmatic
  • Engage conference

06/11/2019
di Rosa Guerrieri

MediaMath, campagne multischermo più rilevanti grazie a un accordo con LiveRamp

La soluzione IdentityLink di LiveRamp sarà integrata all'interno di Source, il framework per gli acquisti media digitali della DSP

mediamath.jpg

In seguito al lancio del suo framework per gli acquisti media digitali Source, MediaMath ha annunciato di aver siglato un accordo con la piattaforma LiveRamp, che vedrà la soluzione IdentityLink di quest'ultima integrata all'interno dell'infrastruttura per le aste di MediaMath. Come parte di Source, MediaMath utilizzerà IdentityLink per le aste su inventory pubblicitarie display, mobile e Connected TV. Grazie a questa partnership, il player ad tech aumenterà la sua capacità di collegare i dispositivi agli utenti in maniera anonima e nel rispetto della privacy e consentirà agli inserzionisti di erogare campagne più rilevanti e fornire una migliore esperienza agli utenti, grazie a livelli di abbinamento (match rate) più alti. In particolare, spiega MediaMath in una nota, l'accordo porta vantaggi su tutte le principali componenti del processo di indirizzamento delle campagne, inclusi: l'eliminazione della perdita di dati nel corso della filiera, assicurando alti livelli di data fidelity tra le informazioni fornite da brand, agenzie e DMP; un miglioramento della recognition, offrendo un identificatore scalabile per le transazioni; accesso a inventory "senza cookie", attraverso una soluzione trasparente e rispettosa della privacy; e misurazioni neutrali e trasparenti, grazie alla possibilità di misurare su IdentityLink ogni impression acquistata usando la soluzione. La notizia segue l'annuncio di circa un mese fa del lancio di Source by MediaMath, un framework per gli acquisti pubblicitari volto a garantire una supply chain affidabile e libera da frodi. All'interno del progetto entra ora anche LiveRamp, che va ad aggiungersi ai tanti altri partner dell'iniziativa, che includono Rubicon Project, Telaria, Akamai, Business Insider, Havas Media, IBM Watson, Inscape/Vizio, News Corp, Oracle Data Cloud e White Ops.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI