• Programmatic
  • Engage conference

22/02/2019
di Rosa Guerrieri

Google, negli annunci display si potranno inserire video di YouTube

All'interno dei Responsive Display Ad, il format di default dell'offerta display di Big G, i brand potranno ora aggiungere anche video, oltre a immagini e testi

Google ha annunciato una serie di novità relative ai suoi annunci Responsive Display Ad (RDA), recentemente diventati gli annunci display di default del Google Display Network. La principale è la possibilità di poter aggiungere video di YouTube all'interno del formato. La creazione di questo tipo di annunci è per lo più automatizzata, con la possibilità per gli inserzionisti di "costruire" il formato personalizzandolo in base alle loro esigenze. Adesso, oltre alla possibilità di inserire slogan, descrizioni, loghi e immagini all'interno del banner, si potranno aggiungere fino a cinque video di YouTube. Di fatto si tratta della prima importante novità per i RDA, da quando Google, lo scorso autunno, ha annunciato che il formato sarebbe diventato la soluzione display di default della propria offerta. Oltre alla possibilità di inserire video di YouTube, sulla soluzione arrivano anche alcune novità per la reportistica. Come si diceva, il formato è ampiamente personalizzabile, e le combinazioni di testi, immagini e video che consente sono dozzine. Per capire quale di esse è stata più performante, Google mette ora a disposizione un nuovo "report delle combinazioni". Inoltre, è possibile anche fare una verifica in itinere del potenziale dell'annuncio, attraverso un nuovo punteggio di "forza pubblicitaria" (ad strenght), che misura il numero e la qualità di immagini, slogan e testi usati, ed offre consigli per migliorare la propria campagna.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI