• Programmatic
  • Engage conference

16/09/2019
di Rosa Guerrieri

Fanplayr continua a crescere e apre una nuova sede internazionale

La società inaugura un ufficio in Australia. Il VP Global Sales Enrico Quaroni: «L’ampliamento a livello territoriale riflette il progresso costante dell’azienda nel corso del 2019 in termini di fatturato»

Enrico Quaroni

Enrico Quaroni

Fanplayr continua il suo percorso di crescita e ampliamento internazionale, con l’apertura di una nuova sede in Australia, a Sidney. L'azienda americana che converte gli utenti online in buyers grazie all’analisi dei Behavioural Data, sbarcata in Italia nel 2013, compie un nuovo passo nell’ampliamento del proprio mercato, inaugurando, dopo l’apertura a inizio anno della sede di New York, un nuovo ufficio a Sidney. La sede australiana verrà gestita da Sasha Auzins in qualità di Regional Sales Director, che si occuperà del mercato australiano e di quello neozelandese riportando direttamente a Enrico Quaroni, VP Global Sales di Fanplayr. Sasha Auzins vanta più di vent’anni di esperienza nel campo delle vendite e del business develpment in ambito digital, avendo lavorato in varie realtà come l’azienda di consulenza marketing Elaboration, di cui è stato anche il fondatore, e il Gruppo REA, azienda digitale leader a livello mondiale, specializzata nel settore immobiliare, in cui è stato Sales & Strategy Manager. Sasha-Auzins-Regional-Sales-Director-Fanplayr «Fanplayr sta crescendo e l’ampliamento a livello territoriale riflette la crescita costante dell’azienda nel corso del 2019 in termini di fatturato - ha commentato Enrico Quaroni, VP Global Sales di Fanplayr -. Il mercato australiano e quello neozelandese rappresentano per noi un’opportunità per un’ulteriore crescita ed è quindi fondamentale poter contare su un professionista come Sasha Auzins che li conosce perfettamente. Sono sicuro, infatti, che sarà in grado di cogliere interessanti opportunità commerciali e di stringere partnership a lungo termine con nuovi clienti». La piattaforma di Fanplayr aiuta i brand internazionali e i retailer a recepire gli actionable data, fornire intelligence real-time e la behavioral segmentation per migliorare tutte le interazioni. L’azienda ha reso azionabili i behavioral data e lavora su oltre 3 miliardi di sessioni di visitatori e oltre 300 miliardi di data point al mese.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI