• Programmatic
  • Engage conference

13/12/2018
di Alessandra La Rosa

Accenture Interactive arricchisce la unit programmatica con una nuova acquisizione

La società ha comprato l'americana Adaptly, specializzata in soluzioni self service per l'erogazione di campagne su social e piattaforme pubblicitarie

accenture.jpg

Lo scorso maggio, Accenture Interactive ha lanciato una divisione specificamente dedicata al Programmatic. Adesso, a pochi mesi di distanza, la società punta ad ampliare l'offerta di questa unit grazie a una nuova acquisizione. L'azienda ha infatti comprato - per una cifra non dichiarata - Adaptly, un'ad tech company americana specializzata in soluzioni self service per l'erogazione di campagne sui social network e sulle piattaforme pubblicitarie di Google e Amazon. La società per il momento manterrà la sua identità, ma più avanti il suo brand verrà integrato all'interno di Accenture Interactive. Grazie a questo acquisto, Accenture potrà potenziare la propria offerta nell'ambito dell'attivazione, ottimizzazione e misurazione media a livello cross-piattaforma, andando a integrare la propria suite di prodotti esistenti. Senza contare l'accesso ad uffici a New York, Chicago, Los Angeles e Londra, una squadra di 150 specialisti del programmatic, e un parco clienti che spazia in 15 settori e comprende Mazda, e le americane Sprint (telco) e Prudential (assicurazioni).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI