eMarketer: la spesa pubblicitaria su mobile crescerà del 75,1% nel 2014

Secondo le stime dell’istituto, quest’anno smartphone e tablet veicoleranno annunci per 31,45 miliardi di dollari e peseranno un quarto del mercato adv digitale globale. Ma a beneficiarne saranno soprattutto in 2: Facebook e Google

di Lorenzo Mosciatti
19 marzo 2014
Mobile-generica

Nel 2013, a livello mondiale la spesa pubblicitaria su mobile è aumentata del 105%, arrivando a un totale di 17,96 miliardi di dollari, secondo le stime di eMarketer. Per il 2014, l’isituto prevede per gli annunci su smartphone e tablet un ulteriore balzo del 75,1%, che porterebbe lo spending globale in mobile adv a 31,45 miliardi di dollari, pari a quasi un quarto della spesa pubblicitaria complessiva sul digitale.

Come noto, a raccogliere i frutti di questa stagione di crescita per il mobile sono soprattutto due attori: Facebook e Google. Dei 9,2 miliardi dollari in più spesi in pubblicità mobile nel mondo lo scorso anno, i due colossi di internet se ne sono accaparrati, insieme, il 75,2%, ossia 6,92 miliardi.

Tutto ciò fa sì che le due aziende nel 2013 abbiano rafforzato la loro quota nel mercato della pubblicità mobile, in cui “pesano” per più di due terzi, una quota che è destinata ad aumentare leggermente anche quest’anno, secondo eMarketer.

A titolo di confronto Twitter, terzo player in questa classifica, pesa “appena” per il 2,6% del mercato (e sono comunque circa 470 milioni di dollari).

L’ascesa di Facebook, in particolare, è davvero notevole. Nel 2012 la società di Menlo Park valeva “appena” il 5,4% del mercato pubblicitario mobile mondiale. Nel 2013, tale quota è aumentata al 17,5%, e eMarketer prevede che salirà anche quest’anno fino al 21,7%. Google mantiene saldamente la leadership, con una market share vicina al 50% nel 2013, ma la rapida crescita di Facebook farà scendere Big G al 46,8% quest’anno.

Il trend di crescita di Facebook conferma e giustifica la decisa sterzata impressa da Zuckerberg e soci verso il mobile per il social network. Nel 2012, solo il 11% dei ricavi pubblicitari netti di Facebook in tutto il mondo è stato generato da mobile. Lo scorso anno questa cifra è balzata al 45,1%, ed eMarketer stima che questa percentuale crescerà fino al 63,4% quest’anno.

Per Google, il mobile ha invece rappresentato il 23,1% dei ricavi pubblicitari netti nel 2013. e eMarketer stima che questa percentuale salirà al 33,8% quest’anno.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.