Nasce App content, il servizio per realizzare contenuti ottimizzati e Seo mobile

La soluzione, gestita dalla Rete d’Imprese FigaroNet, ha l’obiettivo di assicurare alle applicazioni mobile maggiori opportunità di essere visualizzate durante le ricerche sul web e, quindi, installate

di Caterina Varpi
02 marzo 2016
App-content

Per garantire tutti i vantaggi di un content marketing mirato al mondo delle app nasce App content, un servizio finalizzato a realizzare contenuti di qualità e ottimizzati in ottica seo mobile, con l’obiettivo di assicurare alle app maggiori opportunità di essere visualizzate durante le ricerche su web e, quindi, installate.

Con l’edizione 2015 della Google I/O, il gigante di Mountain View ha introdotto la nuova funzionalità App Indexing, che consente di indicizzare le app, svolgendo le ricerche da mobile anche tra le applicazioni non installate sul dispositivo. L’incremento del focus di Google sulle app e sui loro contenuti ha fatto sì che oggi le app vengano trovate tramite websearch nel 27% dei casi, mentre nel 2014 si verificava appena nel 2-3% dei casi (fonte: indagine google/IPSOS-Maggio 2014), quando la ricerca avveniva quasi esclusivamente sullo store di riferimento.

Con l’introduzione di App Indexing, quindi, il content marketing diventa strategico anche per le app, che per essere trovate e, quindi, scaricate più frequentemente devono presentare contenuti sempre aggiornati e rispondenti a determinate caratteristiche in termini qualitativi e di indicizzazione.

Inoltre, ognuno di noi ha sul proprio smartphone una media di 36 app, di cui appena il 26% viene usato quotidianamente (fonte: ricerca google/IPSOS-Maggio 2014). Le restanti app presenti sul dispositivo sono utilizzate raramente o, in un caso su quattro, addirittura mai. Il content marketing svolge, quindi, anche in questa caso un ruolo primario, perché l’opportunità di leggere contenuti sempre nuovi aumenta le occasioni di apertura e, quindi, di utilizzo delle app.

Oltre all’ottimizzazione dei contenuti per l’indicizzazione, App content, servizio organizzato e gestito dalla Rete d’Imprese FigaroNet, assicura che le news e i testi realizzati siano di buon livello qualitativo, nonché redatti appositamente e con la frequenza ideale per guadagnare l’attenzione del più elevato numero di utenti. Alle spalle di App content ci sono, infatti, quaranta collaboratori, suddivisi in differenti aree di specializzazione e tutti con diversi anni di esperienza nella redazione di contenuti per giornali e riviste, anche online, e di testi in ottica seo.

«E’ oramai chiaro che, per il successo di un’app, un’idea brillante, una buona usabilità e la presenza negli store, diversamente da quanto poteva succedere solo alcuni anni fa, da sole non bastino più. Il panorama è attualmente molto affollato, quindi, diventa complicato far trovare la propria app e ancor più farla regolarmente utilizzare dopo l’installazione – ha commentato Andrea Fattori, operations managing director di App content -. La presenza di contenuti interessanti, costantemente aggiornati e ottimizzati, anche in base alle nuove tecnologie di Google, è oggi davvero strategica e i servizi di App content, quindi, possono rappresentare una componente decisiva nel fare emergere un’app tra tutte le altre».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.