YouTube, iniziative e nuove funzionalità a sostegno dell’informazione

In arrivo nuove funzionalità sulla piattaforma, fondi per le testate giornalistiche e un ampliamento il team dedicato al supporto degli editori per un investimento da 25 milioni di dollari

di Caterina Varpi
10 luglio 2018
Youtube-informazione

Continua l’impegno di Google per far emergere sul digital il giornalismo di qualità. Dopo la presentazione del progetto della Google News Initiative, un impegno triennale da 300 milioni di dollari, (leggi l’articolo dedicato), oggi con un post di Neal Mohan, Chief Product Officer and Robert Kyncl, Chief Business Officer di YouTube, BigG annuncia ulteriori passi per sostenere l’informazione nei video online sulla piattaforma di video sharing con un investimento da 25 milioni di dollari.

In arrivo nuove funzionalità

YouTube sta creando un gruppo di lavoro con testate ed esperti per sviluppare nuove funzionalità di prodotto, migliorare l’esperienza di fruizione delle notizie su YouTube e affrontare sfide emergenti. Organizzazioni come Vox Media, Jovem Pan e India Today sono tra le prime ad aver aderito all’iniziativa. Inoltre, saranno assegnati fondi in circa 20 Paesi in tutto il mondo per permettere alle testate giornalistiche di creare progetti video sostenibili. La società sta anche ampliando il team dedicato al supporto degli editori, per aiutarli, tra le altre cose, in merito ai formati, allo sviluppo dell’audience, riporta la nota.

Fonti di informazione più autorevoli e notizie locali

“L’autorevolezza è un fattore essenziale per gli utenti, specialmente nel caso di  notizie dell’ultima ora e situazioni in continua evoluzione. Ecco perché abbiamo investito in nuove funzionalità di prodotto capaci di far emergere le fonti più autorevoli“, riporta il blog post.

Nelle prossime settimane negli Stati Uniti saranno inseriti nei risultati di ricerca su YouTube, già durante le prime ore di un evento di grande importanza, una breve preview degli articoli giornalistici che rimanda direttamente all’articolo completo, insieme a un promemoria per ricordare che le notizie dell’ultima ora possono cambiare rapidamente.

Sempre in Usa sono stati avviati i test di funzionalità che fanno emergere le fonti di notizie locali nell’app di YouTube per la Tv in 25 aree del Paese, in modo da rendere più facile l’accesso alle notizie locali dallo schermo del proprio salotto. “Finora le notizie locali hanno ottenuto un forte tasso di coinvolgimento e continueremo ad ampliare questa funzionalità in decine di altre aree come Cincinnati, Las Vegas e Kansas City”, spiega la nota.

Inoltre, YouTube sta rendendo disponibili alcune nuove feature su cui continuerà a lavorare nel tempo come la segnalazione di più fonti di informazioni su ricerche per argomento e video di attualità. Gli utenti, a partire da oggi, 7 luglio, vedranno anche le informazioni di terze parti, tra cui Wikipedia e l’Enciclopedia Britannica, insieme a video relativi a un piccolo gruppo degli argomenti storici e scientifici più affermati che spesso sono oggetto di disinformazione.

Più spazio alle sezioni Top News e Breaking News

Oggi, Top News e Breaking News, le sezioni di YouTube in cui sono messi in risalto i video delle testate giornalistiche, sono presenti in 17 paesi tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Giappone, India, Messico, Brasile, Sudafrica e Nigeria. Nei prossimi mesi verrà raddoppiato questo numero.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.