Weborama-comScore, accordo per la Viewability

Grazie all’integrazione delle metriche comScore vCE nella piattaforma Weborama, sviluppata in Italia, sarà possibile misurare la viewability delle campagne video in Html5 su mobile

di Lorenzo Mosciatti
07 giugno 2016
comScore-Weborama-Loghi

ComScore, la società di misurazione cross-piattaforma che rileva le audience, i brand e il comportamento dei consumatori in tutto il mondo, ha annunciato un’integrazione a livello globale con Weborama, società quotata alla Borsa di Parigi, che permette a media buyer e media seller di m utilizzando le metriche di validated Campaign Essentials (vCE) direttamente all’interno della piattaforma di Weborama.

L’integrazione consente ai clienti comuni di avere una misura della video viewability sui formati Html5 sia su desktop sia su mobile. Con un processo semplificato viene inoltre reso possibile il tagging vCE sulle campagne direttamente nell’ambiente Weborama, con l’obiettivo di rendere più efficiente il setup e la gestione delle campagne stesse.

«Poiché la pubblicità video digitale continua a crescere con una richiesta ed un utilizzo sempre più frequenti, i media buyer devono essere sicuri che le proprie pubblicità abbiano l’opportunità di essere viste», commenta Duncan Trigg, SVP Advertising di comScore. «Siamo entusiasti di aver sviluppato questa integrazione con Weborama, e di portare maggiore trasparenza ai nostri clienti e al mercato in generale».

«Così come richiesto dal mercato, grazie al lavoro fatto insieme a Weborama aumentano i formati anche Mobile su cui siamo in grado di misurare la Viewability, questa è una ulteriore dimostrazione che se gli operatori della filiera collaborano le problematiche tecniche vengono risolte e siamo in grado di aumentare trasparenza ed efficacia delle campagne online», aggiunge Antonio Pepe di comScore EMEA.

Roberto Carnazza - Weborama
Roberto Carnazza

«È inutile nascondere l’enorme soddisfazione che deriva da questa integrazione», commenta Roberto Carnazza, Country Manager della sede italiana di Weborama. «Sia perché si tratta di un’ulteriore dimostrazione delle capacità tecnologiche della nostra società, sia perché si tratta di una prima mondiale, il cui sviluppo è stato portato avanti interamente in Italia; il tutto a ulteriore dimostrazione del fatto che Weborama è, sotto molti aspetti, un passo avanti nell’arena competitiva globale».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.