WebAds, cresce il fatturato nel Q2; Vereecken: «In arrivo nuovi editori nel network»

La concessionaria di pubblicità digitale guidata dal Managing Director Constantijn Vereecken sta inoltre testando nuove soluzioni video

di Cosimo Vestito
22 maggio 2018
Costantijn Vereecken-webads-linkedin

Dopo aver conseguito risultati flat nel periodo intercorso tra gennaio e marzo, WebAds ritorna a crescere nel secondo trimestre.

Tra poche settimane, ha rivelato il Managing Director per l’Italia Constantijn Vereecken, la concessionaria di pubblicità digitale siglerà alcuni accordi che sanciranno l’ingresso di nuovi editori nel network. Nel frattempo, sono in fase di test da parte della struttura alcune soluzioni video per siti web che non hanno ancora abilitato l’inventory all’erogazione di questo formato.

«Continuiamo a rafforzare la nostra offerta display, native e video, orientandola verso gli ambienti mobile. L’obiettivo resta garantire la qualità degli spazi pubblicitari e dei media, nel nostro network includiamo solo editori premium», ha dichiarato Vereecken in occasione dell’evento di oggi organizzato da WebAds e LinkedIn sul content marketing.

WebAds e LinkedIn insieme per un workshop sul content marketing

“Come creare una strategia di Content Marketing efficace su LinkedIn” è il titolo scelto per l’incontro promosso da WebAds e il social network professionale, svoltosi oggi a Milano. Ad aprirlo è stato l’intervento di Constantijn Vereecken, Managing Director per l’Italia della concessionaria di pubblicità digitale, che vanta ormai dieci anni di collaborazione con LinkedIn Marketing Solutions.

WebAds, infatti, supporta le aziende nella creazione e nella gestione della loro presenza e pubblicità sulla piattaforma di Microsoft, dalla creazione della pagina della compagnia all’utilizzo degli strumenti pubblicitari avanzati.

«Il tema di come creare dei contenuti efficaci per la propria strategia di comunicazione è strettamente correlato al modo in cui il contenuto è distribuito e fruito. Ogni piattaforma ha le proprie peculiarità, e su LinkedIn il marchio capace di creare un contenuto di valore per la propria audience stabilisce una connessione duratura e significativa con il proprio pubblico. Per questo abbiamo voluto organizzare un incontro con le aziende, per approfondire il tema e ispirare le aziende con nuove idee e soluzioni», ha affermato il Managing Director.

Presente all’evento anche Salvatore Aranzulla, che ha svelato ai partecipanti i segreti del successo del sito di divulgazione informatica da lui fondato e gestito, forte di un fatturato di tre milioni di euro e di una quota nel mercato di riferimento di circa il 40%. Aranzulla ha anche condiviso esperienze e consigli sulle modalità con cui si crea un contenuto.

Ha poi preso la parola Fredrik Borestrom, Agency Development Partner di LinkedIn, che ha fornito sei consigli per una strategia di marketing B2B efficace: costruire profili di pubblico accurati con dati di prima parte, comunicare in modo rilevante e familiare, raggiungere segmenti di audience trascurati, tenere traccia continuativamente del valore del contenuto e raggiungere le persone in contesti di valore.

In seguito, è stato il turno della Partner Manager EMEA di LinkedIn, Bruna Gil, che ha illustrato l’offerta commerciale del social network anticipando i nuovi prodotti pubblicitari in via di rilascio.

A concludere l’incontro sono state le testimonianze di Sergio Oliveri, Head of Promotion & International Media Relations MIP Politecnico di Milano, e Giada Pelosi, IM SamsungPay & Service Communication Manager, due marchi che hanno saputo utilizzare al meglio le strategie di content marketing all’interno della piattaforma.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.