WAN-IFRA e Google lanciano Table Stakes Europe

Il programma, che prenderà il via a ottobre, è pensato per aiutare il giornalismo locale e regionale a trovare nuovi modi per attirare un pubblico più ampio e a prosperare in un mondo digitale

di Teresa Nappi
09 luglio 2019
news-digital-Table-Stakes-Europe

La World Association of News Publishers (WAN-IFRA) e la Google News Initiative, organizzazione europea creata da Big G per “supportare il giornalismo di alta qualità attraverso la tecnologia e l’innovazione”, hanno unito le forze per il lancio di un progetto dedicato al giornalismo locale e regionale.

Nasce oggi Table Stakes Europe, un programma pensato per aiutare questi attori dell’informazione a trovare nuovi modi per attirare un pubblico più ampio, prosperare in un mondo digitale e giocare il loro ruolo cruciale nella società.

A comunicarlo è Google attraverso un blogpost realizzato e firmato da Vincent Peyregne, Ceo di WAN-INFRA, partner di Google News Initiative.

Nel blogpost si legge: “Le notizie locali giocano un ruolo cruciale in questo processo e il giornalismo locale di alta qualità ed economicamente sostenibile è indispensabile per lo sviluppo delle comunità locali. Eppure, a differenza dei grandi nomi dell’informazione globale, le testate locali e regionali non hanno un pubblico oltre le aree geografiche in cui operano e di fatto non sono in grado di ampliarlo. In una situazione come questa è difficile restare al passo con la natura mutevole del giornalismo digitale”, scrive il manager.

Versione europea di un progetto già vivo in USA

Il progetto, nato nel 2015 negli Stati Uniti, ora trova la sua declinazione europea allo scopo di “mostrare come i cambiamenti locali possano avere un impatto globale”.

Table Stakes Europe adotterà il collaudato approccio di Table Stakes e sfrutterà le metodologie di training che hanno aiutato decine di organizzazioni giornalistiche locali negli Stati Uniti a migliorare le proprie capacità digitali e a ottenere più lettori e risultati.

Il programma è pensato per aiutare le redazioni locali e regionali europee di piccole e medie dimensioni a trasformare il proprio modo di fare business, incrementare le entrate derivanti dai consumatori e a sviluppare competenze digitali.

Il programma inizierà nel mese di ottobre 2019 e avrà una durata di 10-12 mesi.

“Ci aspettiamo la partecipazione di almeno 10 piccole e medie testate giornalistiche locali e regionali in diversi paesi e con background variegati. Le organizzazioni interessate possono inviare la propria candidatura al programma entro il 1° settembre”, si legge ancora nel post.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.