Vivendi cede il 10% di Universal Music Group a Tencent

La chiusura della transazione, che sarà sottoposta alle autorità di regolamentazione competenti, è prevista entro la fine del primo semestre 2020

di Cosimo Vestito
03 gennaio 2020
Vincent-Bolloré
Vincent Bolloré

Vivendi ha annunciato la firma dell’accordo con un consorzio guidato dal gruppo cinese Tencent per la prevista cessione di una partecipazione in Universal Music Group (Umg). Lo si apprende da un comunicato del gruppo francese che fa capo alla famiglia Bollorè.

L’accordo prevede l’acquisto da parte del consorzio – guidato appunto da Tencent con la partecipazione di Tencent Music Entertainment (Tme) e alcuni investitori finanziari globali – del 10% del capitale azionario di Umg, basato su un valore di impresa di 30 miliardi di euro per il 100% del capitale sociale .

Il consorzio ha poi la possibilità di acquisire, sulla stessa base di prezzo, una quota aggiuntiva fino al 10% del capitale azionario di Umg fino al 15 gennaio 2021.

L’operazione sarà presto integrata da un secondo accordo che consente a Tencent Music Entertainment di acquisire un capitale azionario di minoranza della consociata Umg che opera nella Grande Cina.

La chiusura della transazione, che sarà sottoposta alle autorità di regolamentazione competenti, è prevista entro la fine del primo semestre 2020.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial