Visibilia affida ad Adasta Media la raccolta digital. Focus sul programmatic

Novella2000, Ciak Generation, Ciak Magazine, PC Professionale, Villegiardini e Pretty Generation sono i siti del network che verranno gestiti dalla concessionaria di cui è Managing Director Filippo Marchio

di Simone Freddi
02 luglio 2018
Filippo_Marchio
Filippo Marchio

Nuova concessionaria digital per il Gruppo Visibilia: la società editoriale fondata da Daniela Santanchè ha scelto da affidare ad Adasta Media l’esclusiva per la pubblicità in programmatic sui siti di Novella2000, Ciak Generation, PC Professionale, Villegiardini e Pretty Generation. L’accordo prevede anche una collaborazione attiva sui progetti speciali, in sinergia con la direzione commerciale di Visibilia.

Si tratta di un’acquisizione importante per Adasta, concessionaria indipendente presentata ufficialmente al mercato lo scorso gennaio. «Il primo semestre di attività», racconta Simone Chizzali, Ceo di Adasta Media «si conclude in linea con gli obiettivi di crescita stabiliti per il 2018. A pochi mesi dal lancio della concessionaria sul mercato, abbiamo già concluso numerosi accordi con vari soggetti editoriali, tra i quali il Gruppo Visibilia. L’operazione è parte di una strategia di posizionamento che si focalizza sul segmento premium della supply-side».

L’accordo con Visibilia, player editoriale con un portafoglio di brand leader nei rispettivi segmenti di mercato, caratterizzati da un elevato appeal in termini di contenuti editoriali e di target di pubblico raggiunto, permette ad Adasta Media di crescere in due direzioni:

La prima riguarda l’ampiezza e la qualità del network, con l’introduzione di siti che offrono contenuti premium tematizzati su aree nuove rispetto a quelle già presenti nel portafoglio. «In tal senso, collaborare con il Gruppo Visibilia, che da sempre ha l’obiettivo di creare valore con prodotti in linea con le tendenze innovative del mercato, è un traguardo importante perché risponde perfettamente alla richiesta di un ambiente del tutto “brand safe”, garantendo agli investitori un alto livello di qualità per la loro comunicazione” afferma Filippo Marchio, Managing Director di Adasta Media.

Il secondo tema strategico riguarda il branded content su cui è già in fase di realizzazione un progetto che permetterà di raggiungere in maniera diretta e dedicata i target specifici di cui è composta l’audience dell’editore. «Il mondo donna sarà l’elemento di valore che ci permetterà di presentarci con una proposition di alto livello nei confronti della domanda interessata a questo target», specifica Marchio.

Soddisfatta anche Daniela Santanchè, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Visibilia, che commenta :«In una realtà editoriale come la nostra in forte crescita digitale il focus è mantenere l’identità dei nostri brand e di preservare la forte qualità legata al contenuto che ci contraddistingue. Siamo entusiasti di iniziare questa collaborazione per poter migliorare ulteriormente l’esperienza di fruizione della nostra realtà editoriale in ottica utente-centrica».

Visibilia_Santanche
Daniela Santanchè

Complessivamente, i cinque siti che verranno gestiti da Adasta contano 15 milioni di page view/mese e 3 milioni di browser unici. I formati pubblicitari che offrono sono display e pre-roll classici e la possibilità di creare progetti speciali attraverso uno storytelling che coniuga online con offline. Precedentemente, Visibilia collaborava per l’online con Moving Up.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.