Viacom festeggia il primo compleanno di Paramount Channel: share a 1,3% sui 25-54enni

Il canale protagonista di una campagna celebrativa firmata Ogilvy e pianificata da Mec. Bene la raccolta pubblicitaria. Intanto Viacom Advertising dichiara una chiusura dello scorso fiscal year a + 12%

di Teresa Nappi
27 febbraio 2017
Viacom-Paramount-Channel-logo

Paramount Channel, il canale di intrattenimento in onda sul 27 del digitale terrestre (DTT) e sul canale 27 di Tivusat, festeggia oggi, lunedì 27 febbraio, il suo primo compleanno. È passato un anno infatti dal lancio ufficiale e Viacom International Media Networks Italia – azienda guidata dall’Amministratore Delegato Andrea Castellari – ha raggiunto l’obiettivo, quello di proporre un canale di riferimento per tutti gli spettatori alla ricerca di storie di qualità, grazie a un palinsesto ricco di grandi appuntamenti rivolti a un ampio segmento di pubblico.

Il bilancio è senza dubbio molto positivo: Paramount Channel si è affermato in un mercato estremamente competitivo come quello del digitale terrestre in Italia.

Dopo l’ottimo esordio in Auditel a luglio 2016 – il miglior lancio in Auditel per un canale nativo digitale – a dicembre il canale ha raggiunto l’1,1% share sul totale individui nelle 24 ore e anche a gennaio si è mantenuto intorno all’1% di share. Il risultato è ancora più interessante sul target commerciale dei 25-54, con un ottimo 1,3% di share dal lancio a oggi, a dimostrazione che Paramount Channel si è attestato come un brand di riferimento per il pubblico degli “Storylovers”, ampio, variegato, familiare e altrettanto rilevante per gli investitori pubblicitari.

Andando poi oltre le medie mensili, ci sono state giornate evento di grande successo, come la maratona di Indiana Jones a dicembre che, con il 2,8% di share, ha portato Paramount ad essere il 6° canale nazionale in quella fascia. E poi la straordinaria performance in prime time di The Librarians, serie TV in prima TV che sta tenendo dal suo esordio a oggi una media dell’1,3% di share (1,6% sul target commerciale 25-54). Altro grande successo è l’access prime time con la serie TV comedy Tutto in famiglia che ha una media del 2,1% di share sul target 25-54.

In generale, il sistema Paramount Channel raggiunge oltre 22 milioni di persone ogni mese, nello specifico 266 mila su tv in Prime Time (SH%: 1,13%), 2,6 milioni di pagine viste al mese e 430 mila Video Views (sempre sul mese).

Paramount Channel è un brand a tutto tondo, un prodotto editoriale completo

Un altro obiettivo pienamente raggiunto è stato proprio quello di proporre Paramount Channel come vero e proprio prodotto editoriale strutturato in modo inedito per il panorama italiano: alla visione lineare della programmazione è stata infatti affiancata la possibilità di vivere esperienze di fruizione multipiattaforma tramite gli account social Facebook e Twitter, la app ufficiale Paramount Channel attiva dal mese di dicembre, e il sito www.paramountchannel.it che si presenta come hub di contenuti legati a personaggi, serie tv, attualità e che offre la possibilità di vedere film e serie TV in streaming.

Sergio Del Prete, VP Editorial Content di Viacom Italia, commenta così il successo in occasione del primo compleanno di Paramount Channel: «La risposta del pubblico è stata al di sopra delle nostre aspettative in questo primo anno di vita. Sono convinto che il segreto sia nell’aver lavorato a un brand più che a un semplice canale tv: Paramount Channel è una “casa aperta” per tutti gli amanti delle storie, quelli che abbiamo definito gli “Storylovers”. I risultati ottenuti a un anno dal lancio dimostrano che il nostro progetto è solido e che abbiamo lavorato in maniera coerente per posizionare Paramount Channel come un brand importante e riconoscibile anche rispetto a un contesto con un’offerta molto competitiva».

Sergio Del Prete-Viacom
Sergio Del Prete

I dati del primo anno di attività per Paramount Channel sono certamente rilevanti anche in termini di raccolta pubblicitaria. Paolo Romano, Direttore Generale Viacom Advertising & Brand Solutions, concessionaria del canale, così commenta: «L’accoglienza del mercato è stata molto positiva da subito, grazie all’ottimo posizionamento del brand e ai risultati, promessi e mantenuti, in termini di audience e di profilo. A oggi, abbiamo attivato circa 300 clienti e questo non ci può che rendere soddisfatti dei risultati e molto ottimisti per il futuro del brand».

Paolo_Romano-Viacom
Paolo Romano

Come per il lancio, anche per il compleanno la concessionaria ha previsto una partnership riservata a 4 clienti. Si sono associati: Citroen (con Citroen C3 + Citroen C4 Cactus) e Perfetti (con Golia Herbs e Daygam Protex), entrambi presenti al lancio dello scorso anno; Scavolini, che ha rinnovato la sua partnership dopo l’associazione al pacchetto di Natale, e Star (con il mio Dado Star e il mio Granragù). Il pacchetto commerciale per il compleanno comprende una visibilità speciale dal 12 al 27 febbraio con un presidio esclusivo durante la fascia top del palinsesto di lunedì 27 febbraio.

Una campagna pubblicitaria per il compleanno di Paramount

Oltre a una programmazione speciale, che guarda alla tradizione, con film quali Vacanze Romane e Viale del Tramonto, per festeggiare al meglio il suo primo compleanno, Paramount Channel è protagonista anche di una campagna firmata Ogilvy e pianificata da Mec.

Al centro della sua comunicazione coloro che più di tutti hanno partecipato attivamente alla crescita del canale negli ultimi 12 mesi: i suoi fan.

La campagna sarà in onda sul canale 27 del digitale terrestre e declinata in versione digital, social e stampa.

Il punto su Viacom Advertising & Brand Solutions

La concessionaria di Viacom International Media Networks Italia ha chiuso a +12% lo scorso fiscal year (conclusosi a settembre 2016), e «per il primo quarter del nuovo anno fiscale, abbiamo registrato una crescita in linea con i risultati raggiunti in chiusura degli scorsi 12 mesi», dichiara Romano.

La crescita a doppia cifra dichiarata dal manager è stata calcolata a perimetro omogeneo, questo significa senza Paramount Channel, partito in effetti ad anno inoltrato.

Questo fa presumere, vista i buoni riscontri di raccolta che sta registrando il canale, che gli andamenti della concessionaria stiano tenendo bene, anche a fronte di un’offerta che fa perno sulla tv, ma che si presenta a tutti gli effetti come multichannel.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.