Via libera dal governo UK all’offerta di Fox per Sky. Comcast rilancia con una nuova offerta

Il colosso americano ha risposto all’ultimo rialzo di Fox da 24,5 miliardi di sterline con un’offerta da 26 miliardi di sterline

di Caterina Varpi
12 luglio 2018
Sky-Italia

Nuovo capitolo della battaglia tra Fox e Comcast per Sky. E’, infatti, arrivato il via libera definitivo del governo britannico alla società guidata da Rupert Murdoch per rilevare la piattaforma televisiva inglese Sky. Lo ha annunciato oggi il neoministro per la Cultura, il Digitale e i Media Jeremy Wright, dopo il parere favorevole delle autorità competenti, indicando come rassicuranti le soluzioni proposte dal gruppo per il rispetto della concorrenza e del pluralismo mediatico sul mercato del Regno.

Per la chiusura dell’operazione da parte di Fox resta però l’ostacolo rappresentato da Comcast. Il colosso americano ha, infatti, risposto al rialzo all’offerta fatta pochi giorni fa da Fox da 24,5 miliardi di sterline, per rilevare il 61% del capitale della pay tv europea che ancora non detiene, con un’offerta da 26 miliardi di sterline, che aveva a sua volta superato una precedente offerta del rivale da 22 miliardi di sterline.

La nuova proposta di Comcast, si apprende da una nota della stessa società, è stata “raccomandata dal comitato indipendente degli amministratori di Sky“.

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.