Verizon Media, ricavi pubblicitari in calo del 2,9% nel secondo trimestre

Il fatturato della divisione pubblicitaria di Verizon precedentemente chiamata Oath è pari a 1,8 miliardi di dollari tra aprile e giugno

di Cosimo Vestito
02 agosto 2019
verizon media

Nel secondo trimestre, i ricavi di Verizon Media, la divisione pubblicitaria di Verizon precedentemente chiamata Oath, sono calati del 2,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, pari a 1,8 miliardi di dollari.

Il risultato, si legge nella nota di bilancio della compagnia di telecomunicazioni statunitense, rappresenta un miglioramento in comparazione al primo trimestre, periodo in cui Verizon Media aveva registrato un fatturato in calo del 7,2% anno su anno.

Le entrate derivanti dalla pubblicità mobile e nativa continuano a essere controbilanciate dalla contrazione della pubblicità desktop, specifica inoltre la società.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.