Upa prevede un mercato adv a +1% per il 2018

Le stime saranno aggiornate in occasione del prossimo incontro dell’associazione. Il Presidente Sassoli de Bianchi: «Sugli investimenti in comunicazione pesa il clima di incertezza e preoccupazione»

di Cosimo Vestito
18 maggio 2018
sassoli dei bianchi-upa-linkontro

Upa conferma le stime di crescita del mercato pubblicitario a +1% su base annuale. Tuttavia, l’associazione ha fatto sapere che aggiornerà queste previsioni in occasione dell’assemblea annuale di luglio.

A pesare sull’andamento degli investimenti in comunicazione è sicuramente il clima generale di preoccupazione: «Se il livello dei consumi non è positivo, anche la pubblicità seguirà una tendenza analoga», ha dichiarato il Presidente Lorenzo Sassoli de Bianchi a margine del suo intervento a Linkontro di Nielsen (qui l’articolo sulle stime di Nielsen per il secondo trimestre). L’automobile e la grande distribuzione, con una contrazione di quest’ultima del 2,8%, sono i comparti che soffrono di più.

«In questo contesto di profonda incertezza politica, i cittadini temono anche delle ricadute fiscali, come ad esempio l’imposizione di una tassa patrimoniale, e assumono un atteggiamento prudente nei confronti degli acquisti», ha concluso Sassoli de Bianchi.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.