Un pubblico che guarda video e “agisce”: il potenziale pubblicitario di YouTube all’evento Pulse 2018

All’incontro hanno partecipato artisti e rappresentanti di aziende e agenzie italiane. Paola Marazzini: «La piattaforma rappresenta un’opportunità imprescindibile per i brand»

di Rosa Guerrieri
12 ottobre 2018
paola_marazzini_youtube
Paola Marazzini

Creatività, musica e spettacolo: sono stati questi gli ingredienti di YouTube Pulse 2018, l’evento annuale di Google dedicato al mondo del business, in cui Big G ha celebrato il meglio di YouTube.

All’evento, ieri a Milano, hanno partecipato artisti di successo e rappresentanti di decine di aziende e agenzie italiane. Pulse 2018 ha dato voce ai protagonisti che fanno di YouTube un luogo d’incontro e di coinvolgimento di portata globale: dai Brand premiati nella Ads Leaderboard, la rassegna mensile delle campagne video più popolari sulla piattaforma, ai Creator Award d’oro, il riconoscimento con cui YouTube celebra i canali che hanno raggiunto il 1° milione di iscritti. Quest’anno, ad aggiudicarsi il premio sono stati i canali di Fanpage e Serie A Tim.

Oggi YouTube raccoglie ogni mese nel mondo oltre 1,9 miliardi di visitatori (più del 70% del tempo di visualizzazione è fruito attraverso dispositivi mobili), ed è un universo di content creator che negli anni ha creato e fidelizzato una community di utenti globale e in crescita costante. Solo in Europa il numero di canali con oltre un milione di iscritti è cresciuto di più del 70% rispetto all’anno precedente. Mentre il numero di canali YouTube europei che generano entrate a sei cifre e oltre è aumentato di più del 35% nell’ultimo anno. Guardando ai contenuti, il tempo di visualizzazione di YouTube sugli schermi TV nell’Unione Europea è cresciuto di più del 45% rispetto all’anno precedente.

Quanto all’utenza, secondo una recente ricerca di Flamingo il 70% degli intervistati in Italia considera YouTube la piattaforma dove andare quando si vuole scoprire qualcosa di nuovo, l’80% concorda sul fatto che YouTube li aiuti a trovare suggerimenti utili, e il 63% delle persone intervistate usa YouTube per acquisire nuove abilità.

YouTube, inoltre, si conferma anche la piattaforma di riferimento per scoprire novità e dove le nuove idee e tendenze hanno l’opportunità di crescere e ottenere un’ampia attenzione (per il 76% del campione). Il 66% delle persone intervistate in Italia concorda sul fatto che i contenuti che si incontrano sulla piattaforma siano unici, il 71% del campione afferma che grazie a YouTube riesce a godersi al meglio i contenuti che più gli piacciono e il 77% riferisce di aver intrapreso una o più azioni dopo aver guardato qualcosa su YouTube.

«Dalle lezioni di cucina alla danza, dall’”how to” ai grandi momenti sportivi e di attualità, su YouTube c’è un contenuto di qualità per tutti; qualcosa con cui le persone possono entrare in relazione e una community con cui entrare in contatto. Dove c’è interesse c’è attenzione, e dall’attenzione spesso nasce un’azione. Con un pubblico di persone altamente coinvolte e cross device, l’audience di YouTube è formata più che da semplici spettatori – dichiara Paola Marazzini, Director Agency and Strategic Partnerships di Google in Italia – ed è per questo che la piattaforma rappresenta un’opportunità imprescindibile per la comunicazione dei brand».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.