Su Donnamoderna.com debutta la web fiction “Il Saloon di Adele”, in collaborazione con L’Oréal Paris, L’Oréal Professionnel e Lycia

Otto puntate da otto minuti per una sorta di “Sex and the city all’italiana” che punta a oltre 1,5 milioni di visualizzazioni. Le partnership commerciali sono curate da Mediamond Digital

di Simone Freddi
19 maggio 2014
Il Saloon Di Adele Arianna Cast

Una “sex and the city” all’italiana, ambientata in provincia, in cui le vicende di quattro amiche si intrecciano, tra giochi sentimentali e ironia, nel salone-confessionale della parrucchiera: ha debuttato stamattina “Il saloon di Adele,” la prima web fiction targata Donnamoderna.com, frutto di una coproduzione tra Mondadori e Brandon Box in partnership con L’Oréal Paris, L’Oréal Professionnel e Lycia (gruppo Artsana), la cui presenza è stata curata da Mediamond Digital 

La serie, di otto puntate da otto minuti l’una, caratterizzata da un taglio fresco e ironico, si ispira a fortunate produzioni USA come Desperate Housewives e Sex and the city, ma ne rielabora gli stilemi nelle atmosfere familiari e caratteristiche della piccola provincia italiana, tra colpi di scena e incursioni rosa e “noir”.

La protagonista Adele (Laura Locatelli)

Puntata dopo puntata (ogni lunedì un nuovo episodio), le evoluzioni romantiche e le gag si alternano a colpi di spazzola, bigodini e shampoo, riservando sorprese misteriose che ben presto scompiglieranno le messe in piega delle protagoniste. «Donnamoderna.com è da sempre attenta ai più importanti trend dell’offerta editoriale digitale e il debutto di una web fiction di alta qualità come Il Saloon di Adele ne è un’ulteriore prova», ha dichiarato Daniela Cerrato, head of digital marketing properties di Mondadori, che ha sottolineato come  i video seriali, già molto apprezzati su Donnamoderna.tv, con “Il Saloon di Adele” si evolvono ora «in un format di alto livello, orientato già in fase di produzione a un impiego trasversale su diversi mezzi e a un eventuale sbocco su altri canali».

Per ora, oltre che sul minisito dedicato Donnamoderna.com/SaloondiAdele, che ospiterà anche una serie di contenuti extra, la serie è disponibile su Videomediaset, dove il canale Donnamoderna.tv ospiterà una nuova sezione interamente dedicata, ed è distribuita anche su Virgilio.it e Libero.it. I possessori di Samsung Smart TV, inoltre, possono godersi la serie in full HD.

Importanti i numeri attesi: pur non costituendo un obiettivo dichiarato in termini di audience, Daniela Cerrato fissa la soglia di 1,5 milioni di visualizzazioni come ambizione dell’operazione, che acquisirebbe in questo modo una visibilità di tipo “televisivo”, con costi di produzione di gran lunga inferiori. Non per nulla, la stessa head of digital marketing properties di Mondadori parla di un «ottimo bilanciamento tra costi e ricavi» già conseguiti per il progetto.

Un risultato reso possibile anche grazie all’impegno dalla concessionaria Mediamond Digital, oltre che coerente con l’appeal crescente che riscontrano presso gli investitori le operazioni di Branded Content. Specie quando, come in questo caso con L’Oréal Paris, L’Oréal Professionnel e Lycia, la presenza all’interno del prodotto editoriale va oltre il semplice product placement.

Davide Mondo

«Faccio digitale da ormai 15 anni e quando vedo un progetto valido mi entusiasmo», ha detto Davide Mondo, a.d. di Mediamond Digital, struttura che nel primo trimestre 2014 viaggia in crescita a doppia cifra nonostante l’andamento non proprio brillante del mercato digitale. Per Mondo, la qualità viene sempre apprezzata: «Esiste ancora il luogo comune che il digitale sia sinonimo di prodotto editoriale di medio o basso livello; il Saloon di Adele dimostra che non è così, e infatti è bastato fare un piccolo roadshow tra i clienti del settore beauty per trovare dei partner che hanno sposato con entusiasmo questa operazione».

Dal punto di vista promozionale, il lancio della web fiction è supportato da attività di comunicazione social con l’hashtag #SaloondiAdele, sui canali Facebook e Twitter di Donna Moderna, e sulla pagina Facebook dedicata a “Il Saloon di Adele”. La serie è accompagnata da una campagna su Donnamoderna.com, con teaser e pianificazione display adv.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.