Spotify, da marzo stop agli account che bloccano l’adv

L’aggiornamento della politica sui “Termini di servizio”, prevede una esplicita dicitura in merito, che è evidentemente riferita all’offerta free della società di audio streaming

di Teresa Nappi
08 febbraio 2019
Spotify

Spotify sta vietando esplicitamente i blocchi degli annunci pubblicitari. L’aggiornamento della politica sui “Termini di servizio”, prevede una esplicita dicitura in merito, che è evidentemente riferita all’offerta free della società di audio streaming.

“The following is not permitted for any reason whatsoever: […] circumventing or blocking advertisements in the Spotify Service, or creating or distributing tools designed to block advertisements in the Spotify Service”.

In particolare, l’elusione o il blocco degli annunci pubblicitari comporterà la cessazione o sospensione del proprio account.

La società ha inoltre attive altre misure di rilevamento che monitorano il consumo sul servizio per rilevare, indagare e gestire la manipolazione artificiale dell’attività di streaming.

Attività che ha già portato lo scorso marzo alla sospensione di diversi account, dopo aver constatato che circa 2 milioni di utenti (circa il 2% degli utenti gratuiti di Spotify) stavano schivando gli annunci pubblicitari con app e account modificati.

Agli utenti in passato sono stati inviati avvisi e-mail e veniva data la possibilità di riattivare i propri account dopo aver disinstallato il software di blocco degli annunci. In alcuni rari casi in cui il problema persisteva, la società ha chiuso l’account.

Ora, invece, con i nuovi “Termini di servizio”, che entreranno in vigore il 1 ° marzo, la società potrà iniziare a chiudere immediatamente gli account, senza preavviso.

Se si considera la nuova politica di Spotify, e le ultime acquisizioni chiuse dalla società (leggi qui l’articolo dedicato), si può ipotizzare un periodo di crescita rilevante.

L’ultimo rapporto sugli utili di Spotify ha mostrato che l’azienda ha realizzato un profitto per la prima volta nei suoi 13 anni di storia.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.