Sky, pubblicità sempre più multimediale: offerta integrata su 5 piattaforme

Pay tv, free to air, on demand, web e social nella nuova strategia della concessionaria Sky Media, che cresce con il nuovo video network online: «vale già oltre un miliardo di video views all’anno», dice Giovanni Ciarlariello

di Simone Freddi
24 luglio 2018
Giovanni-Ciarlariello
Giovanni Ciarlariello

Tutto il calcio che conta in esclusiva, multimedialità con lo sbarco su DTT e fibra, ampliamento delle audience tv, digital con oltre un miliardo di video views al mese sui video. Queste le parole chiave della strategia pubblicitaria di Sky Media, che si prepara a una stagione 2018/2019 carica di aspettative grazie a un’offerta ricca di novità sotto molti punti di vista.

Ne ha parlato lunedì a Milano Giovanni Ciarlariello, a capo della pubblicità sul network di Sky Italia con il ruolo di Chief Media, Digital & Data Officer, in occasione della presentazione della nuova stagione di Sky Sport. Una stagione in cui il calcio sarà ovviamente il “piatto forte” grazie all’esclusiva del 70% della Serie A (266 partite), la Champions League, l’Europa League e la Premier.

«Per la prima volta – ha annunciato il manager – è possibile pianificare una comunicazione integrata in 5 piattaforme: la pay tv – satellitare, digitale terrestre e fibra – l’OTT con Sky Go e Now TV, il free to air, dove Tv8 rappresenta la casa dello sport di Sky in chiaro, internet con il nuovo video network digitale, il mondo dei social con Twitter».

Grazie ai cospicui investimenti nello sport (la sola Serie A è costata all’azienda guidata dall’A.D. Andrea Zappia 780 milioni l’anno per i prossimi tre campionati), Sky Italia si attende ascolti «mai così alti», ha detto Ciarlariello. «Abbiamo stimato che nella prossima stagione sportiva supereremo i 500 milioni AMR cumulati solo con i contenuti sportivi (l’AMR è la metrica che descrive il numero medio di spettatori di un programma, ndr). Aggiungendo bar e hotel abbonati a Sky, il dato supererà i 700 milioni di AMR, un valore che non abbiamo mai toccato in passato». Su base settimanale, l’azienda si aspetta di superare i 10 milioni di AMR cumulati, con una media per la stagione di Serie A di 7 milioni di AMR cumulati.

Un passaggio chiave per ottenere questi numeri è l’allargamento delle audience tv ottenuto attraverso la nuova strategia di distribuzione, dall’accordo con Mediaset per lo sbarco sul digitale terrestre con 15 canali, alla possibilità di connettere i decoder attraverso le connessioni domestiche a internet, e fino al rilancio dello streaming di Now TV. Nuove opportunità che, sommate a un’offerta sportiva mai così ricca, nei piani dell’A.D Zappia dovrebbero portare a una crescita rilevante degli utenti rispetto ai 4,8 milioni attuali (si dice, ma la società non conferma, che l’obiettivo sia 7 milioni, ndr).

Il tutto è completato da internet, mezzo su cui la strategia orienta al video ha preso ulteriore slancio dopo l’acquisizione della società specializzata 4StrokeMedia. Grazie a una rielaborazione del player video di quest’ultima, Sky ha già potuto effettuare il lancio su oltre 300 siti web del primo video network digitale, 100% editorialmente costituito da video curati da Sky.

«Nell’ultimo anno – ha affermato Giovanni Ciarlariello – abbiamo dato vita a un network di publisher che oggi comprende più di 300 siti e raggiunge oltre 20 milioni di utenti unici al mese». Il network comprende, oltre ai siti di Sky Sport e Sky News 24, anche i siti del network Veesible, i siti Fox e altri come Fantagazzetta, e l’obiettivo è allargare ulteriormente la reach con nuove partnership. «Gradualmente stiamo mettendo a disposizione di questi publisher i nostri video digitali, in modo che possano contestualizzare il contenuto Sky, di natura sportiva e non solo, all’interno dei loro articoli, con un modello di revenue share sulla pubblicità erogata. Questa strategia, che è solo all’inizio, ha già portato a superare la soglia di un miliardo di video visti all’anno con dei KPI di viewabilty e completion rate in linea con i migliori standard del mercato».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.