Sky: a gennaio il lancio di AdSmart; la raccolta cresce più del 20%

Con la nuova piattaforma la concessionaria guidata da Daniel Ottier permetterà agli inserzionisti di pianificare spot diversi a seconda dell’area geografica e del pacchetto Sky sottoscritto

di Lorenzo Mosciatti
14 settembre 2016
Daniel Ottier
Daniele Ottier

Spot diversi rivolti agli abbonati all’interno dello stesso contenuto televisivo a seconda dell’area geografica e del pacchetto Sky sottoscritto. E’ questa la novità alla base di AdSmart, la nuova piattaforma già attiva dal 2013 in Gran Bretagna che il gruppo media si appresta a lanciare dal prossimo gennaio sul mercato italiano.

SKY-ADSMART

La tecnologia proprietaria di Sky consente di differenziare per target e per area geografica le campagne pubblicitarie, indirizzando per la prima volta spot differenti a diverse categorie di abbonati sui canali lineari. L’inserzionista potrà così veicolare i suoi spot anche all’interno di una singola provincia ad un determniato panel di abbonati.

«Una rivoluzione per la comunicazione pubblicitaria, che unisce la personalizzazione e la misurabilità del web alla forza del mezzo televisivo, associandoli alla nostra offerta di programmi e contenuti», spiega Daniel Ottier, il manager che guida Sky Media, la concessionaria che si occupa di raccogliere la pubblicità televisiva sui canali Sky.

Sky Media, chiuso il primo semestre dell’anno con una raccolta pari ad oltre 267 milioni di euro, in crescita del 21,1% e con una quota del 13% del mercato adv tv, «ha continuato ad incrementare il fatturato anche a luglio con un trend sempre superiore al 20%, anche grazie alla trasmissione della seconda parte degli Europei di calcio», mentre gli ascolti di tutta l’offerta del gruppo, pay e in chiaro, «sono aumentati da gennaio ad agosto del 14%. Ora, con l’arrivo di AdSmart, l’obiettivo è consolidare la crescita offrendo agli inserzionisti un più ampio ventaglio di opportunità di planning».

Il sistema Sky AdSmart sarà attivo sui decoder My Sky, i cui clienti sono oggi quasi 3,3 milioni su un totale di oltre 4,7 milioni di abbonati Sky. AdSmart sarà disponibile al momento per i canali lineari e non per l’offerta on demand. E funzionerà sia con la connessione internet sia attraverso il satellite. «Non escludiamo però sviluppi anche per quanto riguarda l’on demand, che oggi è arrivato a valere il 15% della raccolta pubblicitaria della nostra offerta pay», precisa il manager di Sky Media.

Sarà dunque il decoder ad erogare la pubblicità a seconda delle indicazioni degli inserzionisti, sempre attraverso l’intermediazione della forza vendita di Sky Media.  Il sistema Sky AdSmart consentirà di gestire contemporaneamente fino a 250 spot profilati in sostituzione di un commercial lineare in onda. In questo modo My Sky, prosegue Ottier, «diventa un vero e proprio server pubblicitario dinamico, veicolando messaggi più affini ai gusti e alle preferenze degli spettatori, e permettendo agli investitori di ottimizzare i propri investimenti raggiungendo più facilmente il target».

Al momento del lancio, Sky AdSmart raggiungerà da subito circa il 50% della base abbonati Sky. Le prime campagne Ad Smart saranno rilasciate in maniera progressiva su alcuni canali a brand Sky con parametri di pianificazione differenti rispetto a quelle della televisione tradizionale. L’investitore potrà infatti scegliere il volume di visualizzazioni e la frequenza da ottenere sui segmenti di target scelti e la campagna si interromperà quando tali volumi saranno raggiunti. Ulteriore elemento di ottimizzazione, i volumi, oltre che a totale campagna, potranno essere controllati anche su singolo decoder.

Il sistema è attualmente in fase di test su smart card interne a Sky ma presto inizierà una sperimentazione su un panel di inserzionisti, in attesa del lancio commerciale programmato per gennaio. Sky AdSmart arriva in Italia dopo il successo ottenuto nel Regno Unito, con oltre 700 campagne già lanciate in meno di 3 anni e benefici tangibili riscontrati sui brand, sul business e sulle vendite.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.