Sky Italia acquisisce la gestione della raccolta pubblicitaria di Twitter

Ad occuparsi del social è da maggio il Digital Hub guidato da Aldo Agostinelli. Alla luce dell’accordo, il broadcaster sarà in prima fila nel caso Twitter decida di puntare sullo streaming anche nel nostro paese

di Lorenzo Mosciatti
03 maggio 2017
Aldo_Agostinelli
Aldo Agostinelli

Sky Italia acquisisce la concessione della pubblicità di Twitter. Lo comunica in una nota il social dei cinguettii. Sky Italia diventa dunque il rivenditore ufficiale di Twitter per l’Italia a partire da maggio.

“La vendita di advertising in Italia su Twitter è affidata a Sky Italia al fine di ottimizzare le strategie creative e di implementazione delle campagne di advertising della piattaforma social”, si legge nel comunicato. “Ogni giorno milioni di persone accedono a Twitter per partecipare alle conversazioni che avvengono intorno alle loro passioni e agli eventi di attualità e, allo stesso modo, i brand utilizzano Twitter per raggiungere in tempo reale il loro pubblico attraverso i prodotti sponsorizzati”.

La decisione di affidare la gestione dei ricavi commerciali all’esterno da parte di Twitter segue la chiusura della filiale nazionale del social, comunicata al mercato lo scorso novembre.  

In Sky ad ocuparsi del nuovo cliente è il Digital Hub guidato dal Chief Digital Officer Aldo Agostinelli. Da inizio anno la media company ha tra l’altro riportato in casa la concessione della pubblicità delle sue propertity digitali, prima affidate a ItaliaOnline. Sky Media, la concessionaria guidata da Daniele Ottier, che si occupava di Sky Go, ha preso dunque in concessione anche le applicazioni dei programmi di punta e dei canali, come l’app di SkySport, mentre la pubblicità dei portali della media company è invece gestita proprio dal Digital Hub guidato da Agostinelli.

Sinergie sul fronte del second screen e dei contenuti video

Appaiono evidenti le sinergie che si verranno a creare tra un broadcaster televisivo come Sky e un social come Twitter. Non solo sul fronte del second screen ma anche tenendo conto del nuovo corso strategico intrapreso da Twitter negli ultimi mesi.  La società guidata da Jack Dorsey sta infatti investendo in maniera molto decisa in nuovi contenuti video da trasmettere in diretta sulle sue pagine, come dimostrano i recenti accordi siglati negli Stati Uniti con publisher come Blomberg, media company come Viacom e diverse leghe sportive. Se questa strategia avrà sucesso, è dunque probabile che Twitter la possa replicare anche in altri contesti geografici. E Sky si troverebbe dunque in prima fila sul mercato italiano.

“Siamo molto soddisfatti di avviare questa collaborazione con Twitter, che coincide con una fase in cui Sky Italia sta sviluppando in modo organico le sue property digital. Già oggi i nostri account social possono contare su community tra le più numerose e rappresentative, come quelle di Sky Tg 24 e Sky Sport che sono seguite da milioni di follower”, dichiara Aldo Agostinelli, Chief Digital Officer di Sky Italia. “Siamo convinti che questo accordo per la vendita di advertising su Twitter sia molto positivo per entrambe le società e possa creare nuove opportunità di comunicazione per gli investitori”.

“Siamo orgogliosi di avere un partner come Sky Italia, uno dei leader della comunicazione, dell’informazione e dell’entertainment in Italia e nel mondo”, aggiunge Barry Collins, Senior Director for Sales Partners Twitter EMEA. “Siamo sicuri che questa partnership renderà ancora più efficaci e veloci i processi delle vendite in ambito advertising, dando ai brand la possibilità di raggiungere un’audience potenziale ancora più ampia e appassionata”.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.