Skuola.net, potenziata l’attività editoriale in vista della Maturità 2019

Tante opportunità anche per i brand grazie al supporto crossmediale della concessionaria Mediamond

di Lorenzo Mosciatti
23 maggio 2019
skuola-net

Manca meno di un mese alla Maturità 2019, l’esame di stato che permetterà ai portali specializzati, come Skuola.net, di toccare picchi di traffico record.

Cambia infatti quasi tutto e poco resta del vecchio esame, il tutto in poco tempo e quindi con una grande sete di informazioni da parte degli studenti. Ma l’esame di Stato è solo il primo di una serie di appuntamenti che vedranno coinvolti gli studenti di tutte le età, dalle medie fino all’università: dagli esami di terza media alla preparazione per i test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso, passando per il recupero del debito scolastico e per la sessione estiva degli esami universitari. Una lunga stagione che culminerà alle porte dell’autunno con il back to school, il ritorno sui banchi. Tutti momenti in cui i ragazzi, come sempre, potranno informarsi su Skuola.net.

Il portale di riferimento per gli studenti di tutte le età sta infatti scaldando i motori per l’occasione. Sono previste iniziative mirate per rispondere alle esigenze dei 5 milioni di unique browser che mediamente ogni mese visitano le pagine del sito, s’informano, si intrattengono, scaricano appunti, prenotano ripetizioni. Numeri che, nei prossimi mesi, aumenteranno ulteriormente. Potenziata l’attività editoriale, per rispondere ai dubbi e agli interrogativi dei ragazzi in ansia da esame, corroborata da una presenza costante sui canali social Instagram, Facebook, Youtube. Ma anche da attività on field in scuole, atenei, viaggi estivi in partnership con VgMania. Con un obiettivo preciso: essere il più possibile vicini ai ragazzi.

Da questa presenza nascono una serie di progetti speciali firmati dal team di Skuola.net con il supporto crossmediale di Mediamond. Proposte che toccano vari universi in cui intercettare il target: editoriale, social (anche attraverso gli influencer che collaborano con Skuola.net), le digital pr. Il tutto con un linguaggio vicino a quello delle nuove generazioni. Un’opportunità di visibilità per le industrie she vogliono intercettare due target, Millennial e GenZ, complicati da raggiungere e soprattutto da ingaggiare. Sulla scia di quanto già fatto nei mesi scorsi per brand del calibro di Durex, Casio e Fondazione Tim, solo per citarne alcuni.

#Ansiainbusta, arriva la Maturità 2019

Si parte a metà giugno con la Maturità 2019 al grido di #Ansiainbusta. E’ questo il claim scelto quest’anno attraverso una survey che ha coinvolto migliaia di maturandi. Chiaro il riferimento a una delle principali novità del nuovo esame di Stato. La prima domanda del colloquio orale, infatti, sarà sorteggiata dai maturandi in una rosa di tre buste. Ma tutte le prove sono state riviste: cambiano le tracce dello scritto d’italiano, lo scritto d’indirizzo diventerà multidisciplinare (e forse più complicato), all’orale sparisce la tesina ed entra la relazione sull’Alternanza Scuola Lavoro. Elementi che, inevitabilmente, faranno crescere l’attesa e l’interesse della community di Skuola.net. E non solo. Per questo, nelle settimane precedenti il via ufficiale (la prima prova sarà il 19 giugno), in tanti saranno sul sito. Senza dimenticare la tradizionale “Notte prima degli esami”, la lunga maratona in live streaming della vigilia (18 giugno) che cercherà di allietare le ore che separano gli studenti dal gran giorno dando gli ultimi consigli per approcciarsi al meglio alla Maturità. Lo scorso anno 1 maturando su 2 ha preso parte alla notte bianca di Skuola.net.

Università, debito e back to school

Neanche il tempo di festeggiare e, per tanti neo-diplomati, sarà già il momento di pensare al futuro. Per chi vorrà tentare la strada dell’università, frequentando una facoltà a numero chiuso, incombono i test d’ingresso. Il calendario è fittissimo: il 3 settembre ci sono i quiz per Medicina e Odontoiatria, il 4 per Veterinaria, il 5 tocca ad Architettura, l’11 settembre è il turno delle professioni sanitarie, per chiudere il 12 con Medicina in lingua inglese e il 13 con Scienze della formazione primaria. Una lunga volata che per le aspiranti matricole inizierà già nel mese di luglio, con la preparazione ai test e tutte le informazioni su bandi, scadenze, posti disponibili e simulazioni. Con l’attenzione che salirà ai massimi livelli a ridosso delle prove e nei giorni a seguire, per capire chi ce l’avrà fatta e chi no.

A loro si sovrapporranno gli universitari che, nelle stesse settimane, affronteranno la sessione estiva d’esami. Poco dopo sarà la volta degli studenti delle scuole superiori che avranno ricevuto il debito in una o più materie alla fine di quest’anno; la storia ci dice che, in media, circa 1 ragazzo su 4 avrà questa brutta sorpresa. Per entrambi si spalancheranno le porte del grande archivio di Skuola.net|Appunti e degli oltre 30mila tutor specializzati della piattaforma Skuola.net|Ripetizioni. Esami di riparazione che saranno il preludio al back to school, l’avvio dell’anno scolastico 2019/2020 a cui Skuola.net si presenterà con l’immancabile Diario e un carico di idee pronte per essere messe in pratica.

Ma Skuola.net non abbandona gli studenti nemmeno in vacanza. Grazie alla partnership con Vgmania, un presidio della community accompagnerà maturandi e universitari in viaggio con il tour operator: 6 mete (Zante, Pag, Corfù, Salento, Sardegna e Maiorca) per almeno 6.000 partecipanti totali, pronti ad essere attivati e ingaggiati dai brand che abitualmente lavorano e pianificano con Skuola.net e Mediamond.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.