Rcs MG, utile più che raddoppiato e pubblicità digitale in aumento del 18,1%

Indicatori positivi nei primi nove mesi dell’anno per il gruppo editoriale che fa capo a Urbano Cairo. I ricavi a quota 713,3 milioni di euro, in aumento le performance dei siti di Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera

di Lorenzo Mosciatti
09 novembre 2018
urbano-cairo-corsera
Urbano Cairo

Rcs MediaGroup chiude i primi nove mesi dell’anno con ricavi pari a 713,3 milioni di euro, in crescita rispetto ai 657,7 milioni dello stesso periodo del 2017, con un risultato netto di 52,1 milioni, più che raddoppiato rispetto ai 19,8 milioni del 2017, e con una forte riduzione dell’indebitamento.

Su base omogenea, si legge nella nota, “escludendo quindi dal confronto con i dati dei primi nove mesi 2017 gli effetti derivanti dall’adozione del nuovo principio contabile IFRS 15 (+57,3 milioni, riconducibili a ricavi editoriali per +75,9 milioni, a ricavi pubblicitari per -8,1 milioni e a ricavi diversi per –10,5 milioni), si evidenzierebbe una sostanziale stabilità dei ricavi rispetto al pari periodo 2017″.

I ricavi pubblicitari ammontano a 281 milioni di euro, in calo rispetto ai 284,4 milioni del pari periodo 2017. Su base omogenea, la raccolta risulta in aumento di 4,7 milioni rispetto ai primi nove mesi del 2017, grazie in particolare ai ricavi pubblicitari realizzati da Unidad Editorial e da Quotidiani Italia. Il gruppo editoriale che fa capo ad Urbano Cairo segnala l’effetto trainante della crescita dei ricavi pubblicitari digitali che hanno raggiunto al 30 settembre 2018 gli 86 milioni, in crescita del 18,1% rispetto al pari periodo del 2017. 

I ricavi editoriali sono stati pari a 326,6 milioni e si confrontano con ricavi editoriali dei primi nove mesi del 2017 pari a 263,2 milioni. Su base omogenea si evidenzierebbe un decremento complessivo di 12,5 milioni (8,4 milioni in Spagna e 4,1 in Italia). I ricavi diversi ammontano a 105,7 milioni di euro e si confrontano con i 110,1 milioni dei primi nove mesi 2017. Su base omogenea, i ricavi diversi crescono di 6,1 milioni, grazie in particolare all’effetto trainante del fatturato degli eventi sportivi.

Sul fronte dell’offerta digitale del gruppo, il sito Gazzetta.it ha registrato nei primi nove mesi del 2018 una crescita del 25,8% dei browser unici medi mensili (35,8 milioni) mentre Corriere.it evidenzia un aumento del 6,7% rispetto al pari periodo 2017 (fonte Adobe Analitycs). A settembre, la customer base totale attiva per il Corriere è di 133mila abbonati. Anche in Spagna crescono i browser unici medi mensili di Elmundo.es (+16,2% a 55,2 milioni) e Marca.com (+31,2% a 58,3 milioni) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (fonte Omniture). In questo contesto, i ricavi da attività digitali del gruppo crescono del 15,9% rispetto al pari periodo del 2017, attestandosi a 112,2 milioni di euro.

L’indebitamento finanziario netto si attesta nei nove mesi a 215,9 milioni di euro (-71,5 milioni rispetto al 31 dicembre 2017), grazie al contributo di oltre 85 milioni dei flussi di cassa positivi della gestione tipica.

Guardando alla fine dell’ano, Rcs MediaGroup “conferma di considerare conseguibile nel 2018 una crescita dell’Ebitda e dei flussi di cassa della gestione corrente rispetto all’esercizio 2017, tali da consentire di ridurre l’indebitamento finanziario a fine 2018 al di sotto di 200 milioni di euro”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.