RCS: perdita netta in miglioramento, ricavi e raccolta pubblicitaria in calo

Il gruppo editoriale chiude il primo trimestre con un fatturato di 213,4 milioni. L’Ebitda torna in territorio positivo. Gli abbonati al paywall del Corriere a quota 35.000

di Lorenzo Mosciatti
09 maggio 2017
rcs-sede-viarizzoli

RCS Mediagroup chiude il primo trimestre dell’anno con ricavi pari a 213,4 milioni di euro, in calo del 2,9% e una perdita netta di 5,7 milioni, in miglioramento di 16,3 milioni rispetto al risultato dello stesso periodo del 2016.

RCS

Il decremento del fatturato, spiega l’editore in una nota, è stato determinato anche dalla cessazione di alcuni contratti di raccolta pubblicitaria per conto di editori terzi. A perimetro omogeneo i ricavi netti risultano sostanzialmente in linea.

I ricavi pubblicitari ammontano a 92,8 milioni, in calo del 4,7% rispetto ai 97,4 milioni del pari periodo 2016. Escludendo l’effetto della disdetta di alcuni contratti con editori terzi, la variazione evidenzia un incremento pari a 1,7 milioni, principalmente grazie alla crescita dei ricavi pubblicitari dell’Abu Dhabi Tour, per effetto dell’anticipo di tale evento nel calendario degli eventi ciclistici.

I ricavi editoriali sono pari a 86,1 milioni, in flessione del 9,1%. RCS evidenzia l’incremento del 20% degli abbonati all’offerta Membership del Corriere, che ha raggiunto i 35.000 iscritti.

I ricavi diversi si attestano a 34,5 milioni, evidenziando un incremento del 24,5% principalmente per i buoni risultati dell’Area Sport.

L’Ebitda ritorna ad un valore positivo

L’Ebitda dei primi tre mesi 2017 registra un miglioramento di 15,8 milioni rispetto ai -3,7 milioni del primo trimestre 2016 attestandosi a 12,1 milioni e segnando il ritorno ad un valore positivo. La variazione è principalmente dovuta al forte impegno sulla riduzione dei costi, che ha portato benefici per 14,8 milioni, di cui 8,3 milioni in Italia e 6,5 milioni in Spagna.

L’indebitamento finanziario netto si attesta a 367,6 milioni, in linea con i 366,1 milioni al 31 dicembre 2016.

Alla luce dei risultati del primo trimestre 2017, RCS MediaGroup conferma gli obiettivi di fine anno, tra cui l’Eitda pari a circa 140 milioni, grazie, da un lato – al continuo impegno nel riduzione dei costi con efficienze previste per il 2017 tra i 42 e i 46 milioni di Euro, e dall’altro allo sviluppo dei ricavi attraverso la maggior focalizzazione della vendita pubblicitaria sul proprio portafoglio prodotti, il rafforzamento delle attività editoriali, l’arricchimento del contenuto editoriale di quotidiani e periodici e relativi siti web, con focus sulla qualità dei prodotti, e lo sviluppo dei ricavi legati all’organizzazione di eventi sportivi, e il risultato netto in crescita.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.