Rai: nuova squadra per la comunicazione

Le Relazioni Internazionali sono state affidate a Simona Martorelli mentre a capo delle Relazioni Istituzionali è stato nominato Fabrizio Ferragni

di Caterina Varpi
17 ottobre 2016
RAI_logo.svg

Cambia la configurazione dell’area ‘Comunicazione, Relazioni esterne, Istituzionali e Internazionali’ di Rai creata all’inizio dell’anno e affidata a Giovanni Parapini (leggi l’articolo dedicato), al fine di dare maggiore e più efficace copertura a tutte le attività presenti nella direzione stessa. Per continuare nel percorso di trasformazione della Rai in una Media Company è stato attuato un ripensamento complessivo articolato delle attività di comunicazione e rapporti con tutti gli stakeholders della Rai.

Viene istituita un’area dedicata alla comunicazione e trasparenza al fine di riuscire a condividere sempre di più le attività che vengono sviluppate in azienda con la pubblica opinione.
In questo senso, è stato introdotto un Think Tank Rai che avrà il compito di analizzare le tendenze e le aspettative della pubblica opinione riguardo al ruolo e alle attività di servizio pubblico della Rai.

Le Relazioni Internazionali sono state affidate a Simona Martorelli, già responsabile dei Pubblic Affairs a Bruxelles.

A capo delle Relazioni Istituzionali è stato nominato Fabrizio Ferragni – già Vicario al Tg1 – con competenze di alto profilo. In quest’area confluiscono anche le importanti attività di relazioni con le associazioni e il Segretariato Sociale che diventa ora ‘Responsabilità sociale’.

I ruoli di responsabilità vengono coperti usando risorse interne e con il 40% occupato da manager donna.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.