Rai Pubblicità, il branded content vale 7,5 milioni di euro nel 2018 e ora cresce del 14%

Al via su Rai2 un nuovo cooking show co-prodotto da Scavolini e Zerostories. Lo chef stellato Carlo Cracco e la web content creator Camihawke protagonsiti

di Cosimo Vestito
12 settembre 2019
scavolini-rai pubblicità

Rai punta sul branded content per rafforzare la sua offerta pubblicitaria con il lancio di un nuovo programma di cucina co-prodotto da Scavolini e Zerostories, agenzia parte del Gruppo Next14, in collaborazione con Rai Pubblicità.

“Nella mia cucina – Una ricetta con Cracco”, questo il titolo del cooking show in partenza lunedì 16 settembre alle 19:40 su Rai2, vede come protagonisti lo chef pluristellato Carlo Cracco e la web creator Camihawke.

«Il valore del comparto del branded content nel mercato pubblicitario italiano è cresciuto molto in questi ultimi anni e oggi si aggira intorno ai 400 milioni di euro. Le aziende stanno valorizzando sempre di più contenuti di branded entertainment in quanto l’integrazione tra marchio e contenuto genera benefici sia per loro sia per i telespettatori. Noi di Rai, dal canto nostro, ci distinguiamo dalle altre emittenti perché poniamo al centro di queste operazioni la qualità dell’aspetto editoriale, il valore che ci guida all’interno dell’industria è la credibilità», ha dichiarato a margine della conferenza stampa, tenutasi oggi a Milano, Antonio Marano, Presidente di Rai Pubblicità.

In questa ottica, Scavolini, che ha ideato e finanziato “Nella Mia Cucina”, inserisce dunque il proprio prodotto in modo armonico all’interno di una sceneggiatura, mentre Rai sovraintende a tutto il processo produttivo e verifica che vi sia coerenza con il canale che lo trasmette. Il programma avrà anche delle declinazioni sul web.

Cresce l’area branded content di Rai

Secondo quanto dichiarato da Marano, nel 2018 l’area branded content e branded entertainment ha portato nelle casse della concessionaria del servizio pubblico circa 7,5 milioni di euro, registrando un tasso di crescita del 40% rispetto all’anno precedente. A oggi, invece, questa categoria di attività registra un incremento di circa il 14%.

Per quanto riguarda l’andamento complessivo della raccolta pubblicitaria nell’anno in corso, Marano ha aggiunto che la Rai dovrà necessariamente ricercare una stabilizzazione rispetto al mercato: «Se la televisione segna -6% [il riferimento è ai dati Nielsen relativi al primo semestre, ndr], noi dobbiamo cercare ridurre la contrazione raggiungendo quota -2%».

Il nuovo esperimento comunicativo di Scavolini

In ciascuna puntata del programma, in onda il lunedì e il venerdì alle 19:40, Cracco accoglierà un ospite nell’intimità domestica della sua cucina, che sarà palcoscenico della gara.

Due composizioni speculari della stessa cucina predisposte con strumenti e ingredienti identici, permetteranno al cuoco amatoriale del giorno e allo Chef di realizzare ricette gourmet, lavorando dandosi le spalle al fine di non poter vedere l’operato l’uno dell’altro, sino al “faccia a faccia” finale.

Il marchio Scavolini ha quindi il ruolo di co-produttore di un nuovo format di intrattenimento che punta su una strategia di contenuti inedita basata sull’engagement e lo storytelling: «La scelta di produrre un programma televisivo nasce dalla consapevolezza che i modelli della comunicazione sono in parte cambiati. L’idea è stata quella di voler sperimentare una nuova direzione comunicativa con un tipo di entertainment innovativo e coinvolgente: mostrare Carlo nella sua cucina per quello che è, non più nella veste rigorosa di giudice ma come il padrone di casa che gareggia con il concorrente di turno. E siamo molto orgogliosi che, dopo la fine della sua avventura televisiva, Carlo abbia eccezionalmente scelto di tornare in televisione per questo programma», ha commentato Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato di Scavolini.

La prossima settimana, Rai2 trasmetterà anche un altro contenuto di branded entertainment, un talk show finanziato da De’Longhi e prodotto ancora una volta da Zerostories.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.