Continuità nell’innovazione: Rai Pubblicità presenta l’offerta inverno 2020

La politica commerciale della concessionaria conferma due periodi tariffari, le promozioni di gennaio su tutti i canali e prevede variazioni di listino coerenti all’inizio di stagione, mediamente al +5%

di Rosa Guerrieri
22 novembre 2019
rai-pubblicita

Rai Pubblicità presenta l’offerta inverno 2020, all’insegna della continuità nell’innovazione, tra fiction, intrattenimento, sport e cultura.

La domenica sarà dedicata al drama familiare declinato attraverso 3 racconti esemplari con altrettante grandi interpreti femminili di Rai Fiction: Angela; La vita promessa; e Vite in fuga. Il lunedì avrà invece l’impronta dei grandi eventi firmati Rai Fiction. Nel mese della memoria, ecco le toccanti storie del dopoguerra in La guerra è finita; L’amica geniale , con il 2° capitolo “Storia del nuovo cognome”; e poi il ritorno di Montalbano con due nuovi episodi, “La rete di protezione” e “Salvo amato, Livia mia”. Martedì e mercoledì spazio anche alla serialità internazionale con 2 storie affascinanti: Il Molo rosso 2 e The Good Doctor . Giovedì è il giorno di Don Matteo, che festeggia i suoi 20 anni con una collection di 10 film. Il venerdì ancora serie Made In Italy, con Il Cacciatore.

Uno dei punti di forza della Rai è la diretta, che anche stavolta non mancherà. Si parte con Il cantante mascherato, talent in cui dei personaggi famosi si esibiranno mascherati e completamente coperti da fantasiosi costumi. E poi tocca a Sanremo, che per l’edizione numero 70 con la conduzione di Amadeus sarà all’insegna di “coralità”, “celebrazione”, “innovazione” e “sorpresa”.

Spazio anche allo sport. Rai accompagnerà gli alfieri della maglia azzurra su tutti i campi. La Coppa del Mondo di Sci Alpino si avvia alla conclusione a Cortina; mentre il grande calcio offre tutti gli 11 match della fase finale di Coppa Italia e le Amichevoli di avvicinamento ai prossimi Europei 2020 degli azzurri di Mancini.

L’offerta Rai punterà anche sulla sostenibilità, con Radio 2 in prima fila: dal Capodanno For Future, il primo capodanno italiano a impatto zero realizzato insieme a Legambiente, con ospiti come Greta Thunberg e un padrino d’eccezione come Filippo Solibello; alla nuova edizione di M’illumino di meno (6 marzo), che quest’anno avrà un focus ancora più “green”, e inviterà tutti a piantare un albero per realizzare un bosco virtuale e un bosco diffuso.

E poi ancora Alberto Angela, che torna a gennaio con il nuovo ciclo di Meraviglie e una puntata speciale di Ulisse dal Palazzo del Quirinale a Roma. L’attenzione alla cultura passerà anche attraverso il ritorno da febbraio di Mario Tozzi e il suo Sapiens con otto nuove puntate.

Protagonista anche la grande comicità, che avrà il volto di Serena Dandini e della sua squadra, con Stati generali; quello di Maurizio Battista, che ci porta in teatro a scoprire il nostro rapporto con i sogni e i desideri più profondi e magari difficilmente confessabili; la banda di Made in sud, guidata da Stefano De Martino e Fatima Trotta.

Riparte da febbraio l’avventura di Pechino Express, mentre Renzo Arbore e Andrea Delogu, in occasione dei 70 anni del Festival di Sanremo e a 30 dal grande successo de il caso Sanremo – celebre show Raiuno degli anni ’90 – parleranno del Festival a giovani millennials, studenti e appassionati di musica. Musica al centro anche su Radio 2, con Chiara Papanicolau e con Gino Castaldo. Dopo Sanremo, da febbraio tornerà Carlo Conti con La Corrida; e tornerà anche Fiorella Mannoia con Tre, due , uno…Fiorella!. “Una lunga storia d’amore” è anche quella di Gino Paoli, protagonista di una serata speciale il 14 marzo per celebrare i suoi 60 anni di carriera. E infine, da marzo, Milly Carlucci e la famiglia danzante di Ballando con le stelle.

L’offerta commerciale di Rai Pubblicità

La politica commerciale conferma due periodi tariffari, le promozioni di gennaio su tutti i canali e prevede variazioni di listino coerenti all’inizio di stagione, mediamente al +5%.

“Dal punto di vista degli ascolti il primo trimestre dell’anno si conferma, grazie ad un palinsesto ricchissimo, uno dei migliori periodi per gli investitori pubblicitari, e anche per il 2020 ci aspettiamo gli elevati ascolti storici sui canali generalisti mentre, grazie alle ottime performance della stagione in corso è previsto un recupero di quota sui canali specializzati”, spiega la concessionaria in una nota.

Proprio sui canali specializzati Rai, che continuano a rappresentare un’opportunità di planning, sia in termini di profilo che di efficienza, è stata completamente ridisegnata la struttura di vendita che prevede ora quasi la metà dell’offerta in moduli promozionati verso il listino in libera. In sintesi il listino si comporrà di 3 moduli monorete, tutti con presenza di spazi nelle fasce pregiate di access e/o prime time, 2 moduli multi-rete a target maschile e femminile e un modulo multirete Frequency di 25 spot settimanali. Vengono infine confermati i moduli tematici legati alle news.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.