Rai Pubblicità, a gennaio a +40% la raccolta digital

Predominante il ruolo del video che cresce del 40%. Barbarani: «Eccellenza di contenuti, basso affollamento pubblicitario e certificazione vME di comScore, alla base delle buone performance di RaiPlay»

di Teresa Nappi
07 marzo 2017
francesco barbarani-rai
Francesco Barbarani

Mentre il mercato, secondo i dati diffusi da FCP-Assointernet relativi a gennaio, ha chiuso il primo mese dell’anno registrando un incoraggiante +3,6%, Rai Pubblicità archivia i 30 giorni che hanno dato inizio al 2017 con una crescita del 40% nel comparto digital. Un ulteriore tassello verso l’obiettivo dichiarato da Fabrizio Piscopo di chiudere l’anno in corso a +3%.

Qualità dei contenuti editoriali e ottimo posizionamento pubblicitario sono i driver principali che guidano il successo della concessionaria in questo primo mese del 2017. Predominante senza dubbio il ruolo del video, il cui fatturato, anche qui, cresce del 40% rispetto al stesso periodo del 2016.

RaiPlay si attesta tra i portali con la maggiore incidenza di tempo speso per utente su contenuto VOD.

«Questa importante crescita a livello digital è una grande soddisfazione per la concessionaria e la dimostrazione che stiamo lavorando nella direzione giusta», commenta Francesco Barbarani, Direttore area Radio e Web di Rai Pubblicità.

«Per la nuova piattaforma RaiPlay abbiamo pensato e realizzato una sales proposition che si fonda su tre pillar specifici: eccellenza di contenuti, bassissimo affollamento pubblicitario e certificazione vME di comScore. La grande qualità editoriale agisce da endorser per i valori del brand, mentre la posizione unica in pre-roll favorisce il ricordo spontaneo di marca, migliora i KPI pubblicitari e ha effetti positivi sulla user experience dell’utente. La certificazione di comScore rafforza invece il posizionamento di Rai Pubblicità sul mercato come operatore innovativo e trasparente, i cui indicatori di performance (viewability, engagement e traffico non umano, ndr) e pubblicitari hanno valori superiori alla media del mercato».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.