Rai Pubblicità, ecco l’offerta editoriale e commerciale per le Strenne

Per fine anno RaiPlay punterà su un’offerta editoriale autonoma lanciando una nuova versione del portale interamente personalizzata sulle preferenze di consumo dell’utente

di Lorenzo Mosciatti
14 ottobre 2019
rai-strenne

La Rai presenta l’offerta editoriale e commerciale messa a punto per le festività di fine anno.

L’ammiraglia del broadcaster pubblico punta per il Natale sulle storie per tutta la famiglia, a partire dalle favole Disney come “La bella e la bestia” con Emma Watson, trasmessa in prima visione su Rai 1.

RaiPlay, come già annunciato in occasione della presentazione dei palinsesti, punta su un’offerta editoriale autonoma lanciando una nuova versione del portale interamente personalizzata sulle preferenze di consumo dell’utente. Le storie di RaiPlay accompagneranno il pubblico alla scoperta dell’attualità con nuovi linguaggi, come ad esempio quello rapido e immediato dei primi due titoli in lancio, rispettivamente della durata di 30 e 13 minuti: “Il Nido”, comedy ironica e metropolitana con Giorgio Tirabassi nel ruolo di protagonista, ci trasporterà in un micro villaggio nella periferia di Roma, dove si pratica uno stile di vita a impatto zero, mentre “Passeggeri Notturni”, tratta dai romanzi di Gianrico Carofiglio, si sviluppa alla radio raccontando le vicende della vita come fossero le tracce di un disco.

Anche Piero Angela sbarcherà su RaiPlay con “Superquark +”, portandoci alla scoperta di temi legati all’attualità con il coinvolgimento di giovani divulgatori scientifici.

Rai 4 si vestirà invece di rosso con il ciclo “Sunday Bloody Christmas” e un’offerta cinematografica controcorrente per tutti gli amanti del brivido.

Programmati poi il finale di stagione di “Angela” con Vanessa Incontrada, star del racconto popolare di Rai1, e l’ultimo episodio di “Pezzi unici”, la fiction con Sergio Castellitto e Giorgio Panariello in cui lo sfondo è Firenze, città dove tutto parla di arte, storia, cultura. Proprio come Alberto Angela, che torna con le sue “Meraviglie” per ricordarci ancora, attraverso la scoperta dei siti Patrimonio dell’Unesco, quanta bellezza ci circonda.

Le strenne della Rai saranno dunque un vero e proprio ponte tra l’autunno e l’inverno con tre settimane piene di appuntamenti di primi piano, a garanzia di uno dei punti di forza di Rai Pubblicità, la copertura. Una caratteristica garantita anche dagli eventi sportivi in diretta: si parte domenica 22 dicembre con la finale di Supercoppa Italiana tra Juventus e Lazio per poi passare allo spettacolo del “circo bianco” con la Coppa del Mondo di Sci che, in tempo per le feste, fa tappa nel nostro paese.

In diretta 24 ore, 7 giorni su 7, anche durante tutto il periodo delle feste, la voce di Isoradio accompagnerà milioni di concittadini in viaggio per le strade in queste giornate di grandi spostamenti.

Attesa anche quest’anno, dopo il successo del 2018  con circa 7 milioni di ascoltatori, per il Messaggio del Presidente della Repubblica di fine anno, mentre per la serata di Capodanno Rai festeggerà con una serata di musica, spettacolo e tanti ospiti in diretta dalla Basilicata.

Tanta musica quindi nel palinsesto di fine anno, con le telecamere di Rai 1, Rai 2, Rai 5 e i microfoni di Rai Radio 3 pronti a seguire tutti i più grandi concerti istituzionali del periodo: il Concerto di Natale dalla Scala, il Concerto dell’Antoniano, il Concerto di Natale da Assisi, il Concerto di Capodanno al Teatro La Fenice di Venezia, il Concerto Di Capodanno da Vienna e il Concerto dell’Epifania. Dopo il successo dello scorso giugno, il Maestro Ezio Bosso torna sui Rai 3 per raccontare, attraverso la sua arte, la magia del Natale.

Anche nel 2020 sarà Roberto Bolle ad aprire l’anno di Rai 1 con il suo spettacolo mozzafiato tra danza, musica, ospiti e momenti di leggerezza. Un successo acclamato da pubblico e critica e sempre al top dei ranking social. Ma quello di Bolle non sarà l’unico one man show delle feste: Vincenzo Salemme dà appuntamento al pubblico di Rai 2 per le ultime due puntate del suo spettacolo all’insegna della comicità. Comicità che riscopre anche Rai 1, grazie a tre artisti e amici inseparabili: in occasione delle ultime tappe di un tour da sold out, Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni saranno protagonisti di una serata in cui cinema, teatro e televisione si intrecciano.

Fabio Fazio risponde presente anche durante le Strenne con le interviste, le gag e le chiacchierate di “Che tempo che fa” su Rai 2, emittente che celebrerà inoltre, in compagnia di ospiti sportivi e non, i 90 anni del Campionato di Serie A.

Gli ospiti del panorama politico, artistico e istituzionale anche a Natale trovano casa su Radio 1 all’interno di “Un giorno da Renna”, con Duccio Pasqua e Marcella Sullo, che dal 23 dicembre prenderà il posto di “Un giorno da pecora”.

Mara Venier si prepara per il suo nuovo show del venerdì sera su Rai 1, “La porta dei sogni”, mentre Amadeus, in attesa del Festival di Sanremo, tornerà il 6 gennaio con l’appuntamento dedicato alla Lotteria Italia.

La politica commerciale

Per la televisione Rai Pubblicità si aspetta una conferma degli ascolti storici per i canali generalisti che, proprio nel periodo delle festività, registrano il più elevato gap competitivo, mentre sui canali specializzati è prevista una crescita media del 5%. Per quanto riguarda il listino viene confermata un’unica tariffa dal 22 dicembre all’11 gennaio 2020 con variazioni coerenti all’ultima parte dell’anno, vale a dire +8% sui canali generalisti e conferma, nella media, delle tariffe storiche sui canali specializzati.

Confermata l’offerta crossmediale abbinata ai momenti più esclusivi delle feste. Per il messaggio del Presidente della Repubblica, in onda il 31 dicembre ore 20.25 sui 6 principali canali tv e radio in simulcast, il posizionamento pubblicitario immediatamente prima del collegamento permetterà agli spender di raggiungere quasi 8 milioni di italiani. Quest’anno questo modulo sarà venduto in abbinamento ad un modulo ad hoc di Rai News.

Il modulo Auguri, pensato per accompagnare l’arrivo del nuovo anno la sera di San Silvestro, prevede 8 comunicati posizionati sui canali tv e 8 sulla radio in aggiunta al presidio della home page di Rai Play per l’intera giornata del 31 dicembre e alla presenza sullo streaming live di Rai1 nella fascia di trasmissione dello show di fine anno.

Quest’anno si preannuncia infine particolarmente ricca la programmazione al cinema nel periodo delle feste che già normalmente registra i picchi annuali di spettatori: l’uscita di “Frozen 2”, dell’ultimo appuntamento della saga di “Star Wars” e del nuovo film di Checco Zalone “Tolo Tolo” lasciano prevedere una crescita di spettatori del 40% circa verso il medesimo periodo dello scorso anno.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.