Rai, la pubblicità in linea nei primi 4 mesi. Cani: «Per The Voice puntiamo a 8 milioni di euro»

Crescita ad una cifra per l’offerta di digital advertising di Viale Mazzini. Axa Italia, Opel, MAC Cosmetics, Google con l’Assistente e Rocchetta gli sponsor del talent

di Andrea Salvadori
18 aprile 2019
the-voice

Primo quadrimestre in linea con lo scorso anno per Rai Pubblicità.

«Dopo aver chiuso il 2018 con un fatturato pubblicitario in calo del 2,5% rispetto al 2017», spiega il Direttore Commerciale Giancarlo Cani, intervistato a margine della presentazione di “The Voice of Italy”. «Il 2019 è partito bene per Rai Pubblicità con un risultato in particolare positivo a marzo. Nei quattro mesi, così, pareggiamo i conti dello stesso periodo del 2018, un risultato significativo se si considera l’attuale situazione di incertezza che caratterizza il mercato. Bene il settore media-editoria e l’alimentare, mentre mancano all’appello l’automotive e le tlc».

Nel quadrimestre, prosegue Cani, «la televisione, così come la radio, risulta in linea con lo scorso anno, con la generalista che eccelle mentre le tematiche attraversano una fase di leggera difficoltà». In linea con i trend del mezzo, «vola la raccolta pubblicitaria delle nostre sale cinematografiche, mentre l’offerta digitale è in crescita ad una cifra».

Alte le aspettative della concessionaria per i risultati commerciali di “The Voice of Italy”, il programma prodotto da Rai2 in collaborazione con Wavy, che vede al timone quest’anno Simona Ventura, in onda in prima serata da martedì 23 aprile. «L’obiettivo è crescere rispetto ai 7 milioni di euro raccolti con la passata edizione del talent, con un risultato non lontano dagli 8 milioni di euro, a fronte di uno share medio promesso al mercato del 10,5%».

Giancarlo-Cani-Rai
Giancarlo Cani

“The Voice of Italy” andrà in onda su Rai2 e, sempre in diretta, su Rai Radio2 (con la conduzione di Andrea Delogu e Stefano De Martino) con un nuovo cast e un meccanismo rinnovato. A condurre le otto puntate del talent show è dunque Simona Ventura, mentre le poltrone girevoli ospitano 4 coach inediti, Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno.

L’edizione 2019 di The Voice sarà ancora più digitale rispetto alle precedenti. Oltre alla copertura garantita da RaiPlay, le piattaforme social di Rai2 permetteranno agli utenti di entrare nel backstage, non solo durante la messa in onda del programma, ma anche durante la settimana quando coach e talent si prepareranno per la performance. L’offerta online si completa con il sito www.thevoiceofitaly.rai.it e il canale Youtube di The Voice of Italy.

Le aziende che hanno deciso di sponsorizzare la sesta edizione del talent sono Axa Italia, Opel, MAC Cosmetics, Google con l’Assistente e Rocchetta, che rinnova dunque la collaborazione avviata lo scorso anno.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.