Poligrafici Editoriale, pubblicità online a +11% nel primo trimestre

La prima trimestrale dell’anno pubblicata dal Gruppo riporta una perdita di 0,6 milioni, in miglioramento rispetto alla perdita di 1,1 milioni dell’anno precedente

di Cosimo Vestito
15 maggio 2018
andrea-monti-riffeser-poligrafici
Andrea Monti Riffeser

Poligrafici Editoriale ha ufficializzato i risultati di bilancio relativamente al trimestre gennaio-marzo.

Nel periodo in esame i ricavi netti consolidati sono ammontati a 38,5 milioni di euro rispetto ai 39,1 milioni dei primi tre mesi del 2017. Il risultato economico del periodo, al netto delle imposte, registra una perdita di 0,6 milioni, in miglioramento rispetto alla perdita di 1,1 milioni anno su anno.

I ricavi editoriali consolidati registrano una flessione del 5,1%, per il valore di 24,3 milioni di euro. I ricavi derivanti dalla pubblicità sono aumentati del 2,1%, a 12 milioni di euro. La raccolta sui quotidiani cartacei editi dal Gruppo ha registrato complessivamente un incremento dell’1,5%, con un miglioramento per la pubblicità commerciale nazionale (+9,7%), mentre la raccolta locale, comprensiva della rubricata, finanziaria e di servizio, segna una flessione del 2,1%.

Anche la raccolta pubblicitaria online nazionale e locale, pari a un milione di euro, evidenzia segnali positivi con un incremento, a valori complessivi, dell’11,7%, maggiore rispetto all’andamento del mercato.

Il margine operativo lordo consolidato è positivo per 1,3 milioni rispetto al valore di 1 milione dello stesso periodo del 2017 (+32,4%).

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.