Perform Group acquisisce i diritti della Serie A e porta in Italia il video streaming Dazn

L’attività sarà gestita da una società creata ad hoc nel nostro paese, di cui presto sarà annunciata la prima linea manageriale

di Caterina Varpi
14 giugno 2018
dazn-perform

Con l’acquisizione dei diritti di trasmissione di 114 partite della Serie A di calcio (qui la news), Perform Group raddoppia la sua presenza sul mercato italiano.

Il gruppo inglese controllato da Access Industries porta infatti anche nel nostro paese Dazn, il suo servizio di streaming in diretta e on demand di sport. Sulla piattaforma saranno visibili in esclusiva l’anticipo delle 20.30 del sabato sera, il lunch-time della domenica alle 12.30 e una partita in programma la domenica pomeriggio alle 15. Nei turni infrasettimanali, o con palinsesto differente, Dazn trasmetterà comunque 3 partite in esclusiva. Dazn mostrerà inoltre ogni giornata gli highlights degli altri 7 match di Serie A di cui la società non ha acquisito i diritti.

L’attività di Danz sarà gestita da una società creata ad hoc nel nostro paese, di cui presto sarà annunciata la prima linea manageriale.

In Italia Perform Group è presente da diversi anni nel mercato editoriale e pubblicitario. La società, sotto la guida del country manager Andrea Cerasoli, edita, tra gli altri, Goal.com, mentre sul fronte pubblicitario gestisce la raccolta di diverse property sempre in ambito sportivo, tra cui Calciomercato.  Perform si è anche occupata della gestione del canale YouTube della Serie A per le stagioni 2015-2018.

Tutte le partite a 9,90 euro al mese

Tornando a Dazn, che opererà dunque sul nostro mercato autonomamente dalla filiale italian di Perform, i diritti ottenuti saranno fruibili sia in diretta sia on demand, e saranno visibili su un’ampia gamma di device, tra cui smart tv, pc, smartphone, tablet e console di gioco. Con una tariffa unica, di 9,99 euro al mese, gli appassionati potranno godere di tutti gli eventi sportivi trasmessi dalla piattaforma. I fan avranno inoltre il primo mese di prova gratuita e saranno liberi di disdire l’abbonamento in ogni momento.

“Il calcio in Italia è una vera e propria passione, uno stile di vita. Per questo siamo orgogliosi di lanciare Dazn in Italia offrendo alcune delle migliori partite della Serie A in esclusiva”, ha commentato James Rushton, Ceo di Dazn. “Dazn nasce con il desiderio di riavvicinare lo sport agli appassionati, dando la possibilità a chi non ha mai potuto sottoscrivere un abbonamento pay tv di godere di una piattaforma multisport a costi accessibili. Grazie a ulteriori contenuti sportivi che saremo in grado di annunciare presto, e alle emozioni garantite dalla Serie A, creeremo un modo nuovo, migliore e più equo di guardare lo sport, in linea con la filosofia Dazn di mettere i tifosi al primo posto”.

James-Rushton-Dazn
James Rushton

Ancora non è chiaro quale sarà la politica commerciale di Dazn sul fronte pubblicitario anche se pare che la società conta di non inserire break all’interno della trasmissione dei match. Quel che è certo è che il servizio punterà a rafforzare la sua offerta con nuovi contenuti. Perfom è tra l’altro è una delle sette società in corsa per le dirette 2018-2021 della Serie B.

Dazn è un servizio già disponibile in Germania, Austria, Svizzera, Giappone e Canada, e, dopo l’Italia, entro la fine dell’anno sarà lanciato negli Stati Uniti.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.