Aumentare ricavi e offerta: i nuovi focus di Gruppo 24 Ore

«Non si può lavorare solo sulla riduzione dei costi», ha dichiarato l’AD Moscetti, aprendo la strada a un nuovo piano propositivo, che passerà anche da contenuti editoriali più mirati, originali e qualificati

di Alessandra La Rosa
20 luglio 2017
franco moscetti-il sole 24 ore
Franco Moscetti

«Incrementare i ricavi, aumentare l’offerta, soddisfare i clienti di più e meglio degli altri». Questi i nuovi obiettivi del Gruppo 24 Ore, rivelati dall’AD Franco Moscetti in occasione della riunione generale delle tre reti di vendita del Gruppo indetta dal Direttore Generale Commerciale Massimo Colombo, che ha riunito la concessionaria pubblicitaria System24, la rete della Tax&Legal e la rete dei Grandi Clienti.

Davanti a una platea di oltre 200 agenti a Milano, Moscetti ha spiegato: «Questi primi sei mesi dell’anno sono stati dedicati ad un lavoro intenso sulla rivisitazione dei processi, la trasparenza, la scelta di collaboratori che avessero un modello etico di riferimento prima ancora che strategico; abbiamo iniziato una spending review consistente, ma non si può lavorare solo sulla riduzione dei costi». L’Amministratore delegato ha quindi posto l’accento sull’esigenza, a questo punto, di incrementare i ricavi e ampliare l’offerta del gruppo, puntando su una sempre maggiore soddisfazione del cliente.

«Oggi l’azienda può contare su un nuovo management, su un nuovo Direttore Editoriale, Guido Gentili. Ho ereditato un’azienda con 7 bilanci negativi, con una perdita di 92 milioni di euro nel 2016 ma oggi abbiamo passato la salita e stiamo attraversando il picco. Il che non significa che la discesa sia automatica, ma il più, sostanzialmente, è fatto» ha aggiunto Moscetti, che ha poi proseguito: «L’Assemblea del 28 giugno ha approvato l’aumento di capitale di 50 milioni di euro, di cui 30 milioni arriveranno da Confindustria, che desidero ringraziare per aver mantenuto questo impegno e per aver dimostrato ancora quanto crede nelle potenzialità di questo giornale. Venti milioni saranno portati dal mercato attraverso un consorzio di garanzia coordinato da Banca IMI e noi porteremo 20 milioni dalla plusvalenza relativa alla vendita di minoranza dell’attività Education. Posso quindi dire che ora guardo al futuro con grande ottimismo».

«Anche dal punto di vista editoriale dobbiamo aprire una pagina del tutto nuova e imporre una svolta decisa – ha poi aggiunto il Direttore Editoriale del Gruppo 24 Ore Guido Gentili -. Il Sole 24 Ore è una realtà multimediale unica nel panorama nazionale e la nostra forza risiede nell’autorevolezza del brand e nell’accumulo di competenze professionali che non ha eguali in Italia. Ho già iniziato a delineare alcune scelte in questi quattro mesi, da marzo, su quelli che sono i pilastri di questa sfida editoriale: Specializzazione, Sintesi, Selezione. Non credo che più pagine significhino più lettori, credo semmai vero il contrario: più sintesi e più informazione originale e qualificata possono riaccendere l’interesse e valorizzare i nostri contenuti specifici. Il rapporto tra la carta e il digitale va quindi totalmente ripensato: l’innovazione tecnologica premia i contenuti mirati».

«Siamo di fronte alla necessità di una rivoluzione concettuale che deve tendere alla piena integrazione con Radio 24 e Radiocor Plus», ha concluso Gentili.

A concludere i lavori della mattinata è stato il Direttore Generale Commerciale del Gruppo Massimo Colombo sottolineando il ruolo di primaria importanza che Il Sole 24 Ore riveste nel campo dell’informazione economica. «Il Sole 24 Ore appartiene a un’èlite – ha dichiarato -: nel mondo non sono in tanti quelli che fanno il nostro mestiere, c’è un solo player per nazione. Negli Stati Uniti ce n’è uno, il Wall Street Journal, in Giappone Nikkei. Noi rappresentiamo quindi l’Italia nel campionato mondiale dell’economia».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.