Nuove stime per Amazon: la pubblicità raggiungerà i 38 miliardi di dollari nel 2023

Secondo Pivotal Research, l’azienda di Seattle diventerà ufficialmente la “terza forza” della pubblicità data-driven, alle spalle di Google (215 miliardi) e Facebook (59 miliardi)

di Alessandra La Rosa
08 gennaio 2019
amazon-620x413-620x348.jpg

I ricavi pubblicitari di Amazon raggiungeranno i 38 miliardi di dollari entro il 2023, crescendo più velocemente di qualsiasi altro business della società. Lo stima Pivotal Research, confermando quello che in molti ormai pensano nel mercato: l’azienda di Seattle si prepara a diventare il terzo maggiore player pubblicitario nel mondo, dopo Google e Facebook.

Sebbene Pivotal non creda che i ricavi di Amazon raggiungeranno le cifre di Google e Facebook nei prossimi 5 anni, che la stessa società stima saranno rispettivamente di 215 miliardi e 59 miliardi di dollari, l’aggiunta di 30 miliardi di ricavi adv entro il 2023 candiderà Amazon a diventare la “terza forza” della pubblicità data-driven.

Secondo quanto rivela la società di ricerca, la categoria “Altri Ricavi” di Amazon, che attualmente è composta per il 90% da entrate media e ad tech, avrebbe compiuto un balzo nel 2018 a causa di un cambiamento a livello di account, con le promozioni retail trade del sito ora categorizzate come pubblicità: un bacino capace di fruttare lo scorso anno 3 miliardi di dollari dei complessivi 9 raccolti a livello pubblicitario, e in continua crescita.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.