Nanopress torna al Festival di Sanremo

Gli inviati della testata raccontano la manifestazione con videorubirche, dietro le quinte, interviste, commenti, news in tempo reale, cronaca day by day

di Caterina Varpi
09 febbraio 2016
Nanopress-Sanremo-2016

Per il terzo anno consecutivo Nanopress, testata del gruppo Trilud, sarà presente al 66° Festival di Sanremo, per raccontare la kermesse con rubriche video, interventi ironici e interviste.

Tre i giornalisti inviati di Nanopress.it: Alice Penzavalli, redattrice di costume e spettacoli oltre che volto di Televisionando, sarà affiancata da due colleghi della redazione, Simona Buscaglia e Diego Barbera.

Nanopress.it seguirà l’intera settimana del Festival dalla città dei Fiori a partire dall’8 febbraio e la racconterà attraverso rubriche che troveranno ampio spazio sul magazine.

I video di Chitarre e lustrini coglierà le due differenti anime della manifestazione: l’aspetto più televisivo e pop della kermesse contro il lato più disincantato e rock.

A caccia dello scoop! ironizzerà invece sull’affannosa e costante ricerca di scoop ed esclusive spesso inconsistenti e che vedrà protagonista la gente comune nel commentare queste non-notizie.

L’anatema del Festival ospiterà ogni giorno i pronostici di una persona comune e allo stesso tempo originale sui possibili eliminati e vincitori.

Altra novità per quest’anno sarà la postazione on the road di Nanopress.it: una vettura Peugeot, brandizzata con i colori della testata, diventerà il set di interviste e commenti con personaggi, cantanti e gente comune.

Non mancheranno inoltre le interviste più istituzionali ai cantanti, agli ospiti e agli addetti ai lavori, i commenti con il resoconto delle serate al termine di ogni giornata, la cronaca day by day, news in tempo reale.

Silvia Ballante

«In un evento come quello sanremese – dichiara Silvia Ballante, direttrice editoriale di Trilud – dove predomina un surplus di informazioni e di copertura mediatica spesso standardizzata, abbiamo deciso di distinguerci con un racconto del Festival dal tono non convenzionale e scanzonato, che però non prescinda dall’informazione puntuale e istituzionale ma più rapida, attenta e veloce possibile, come ormai richiesto dagli utenti e dai lettori digitali di oggi».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.