La Maturità 2020 è la più digital della storia. E Skuola.net è pronta a raccogliere la sfida

Il 17 giugno prenderà il via l’esame di Maturità. Mai come quest’anno, con la chiusura delle scuole e l’avvio della didattica a distanza, la preparazione sarà digital based per tutti i maturandi. A confermarlo i dati di Skuola.net, che prevede di superare i 10 milioni di unique browser mese a maggio e giugno

di Andrea Di Domenico
21 maggio 2020
Skuola-20-anni

La marcia di avvicinamento alla Maturità 2020 entra nella sua fase più calda. Mancano solo quattro settimane: il 17 giugno i primi studenti si siederanno di fronte alle commissioni per sottoporsi alle domande del maxi-orale, unica prova confermata di questo anomalo esame di Stato. Una maturità incerta fino all’ultimo. Lo stesso giorno d’inizio è stato svelato in anteprima a Skuola.net direttamente dalla ministra Azzolina solo lo scorso 29 aprile; mentre il format definitivo è stato ufficializzato appena pochi giorni fa, con la pubblicazione delle ordinanze ministeriali che ne regolano il funzionamento sotto il profilo didattico e sanitario. Un fatto mai successo nella storia, che ha portato a disegnare un esame più ‘leggero’.

Ma non per questo la Maturità 2020 sarà meno attesa di quelle del passato. È esattamente il contrario. La formula d’emergenza, proprio perché così diversa dal solito, sta suscitando l’interesse di tutti: ragazzi, docenti, famiglie, organi d’informazione. Specialmente ora che la corsa alla preparazione si fa più serrata. Per questo Skuola.net – da sempre portale edTech di riferimento per gli studenti di tutte le età, parte dell’offerta Mediamond – ha deciso di seguire la maturità con l’impegno di sempre. Unendo la tradizionale copertura delle breaking news sugli esami di Stato con attività pensate ad hoc per l’anomala edizione 2020.

La ‘fame’ di informazioni è tanta e si attendono numeri record per almeno i prossimi due mesi: gli orali infatti saranno scaglionati per evitare assembramenti e non termineranno prima della metà di luglio. Segnali forti sono arrivati già nel periodo di chiusura delle scuole e di avvio sperimentale della didattica a distanza. Agli studenti e soprattutto ai maturandi sono venuti a mancare molti punti di riferimento. Così si sono riversati in massa sul web, per cercare qualsiasi spunto gli potesse tornare utile. A partire dalle circolari ministeriali, in passato poco ascoltate ma oggi analizzate nel minimo dettaglio dalle fonti specializzate.

In questo quadro, Skuola.net ha giocato la sua partita da protagonista: ben 8,5 milioni di unique browser nello scorso mese di aprile hanno visitato il sito (+80% su aprile 2019, fonte Webtrekk): news, appunti, guide, approfondimenti. Trend di crescita confermato anche in queste prime settimane di maggio, che permette di ipotizzare il raggiungimento di punte di 10 milioni di unique browser al mese sia a maggio che a giugno. Facile immaginare che, prima o poi, tutti i 500.000 maturandi approderanno sulle sue pagine. Per capire meglio l’entità del dato basti pensare che, nei dodici mesi precedenti lo scoppio dell’emergenza sanitaria, la media degli unique browser si aggirava attorno ai 5,5 milioni al mese. La conferma che, ormai, il suo ecosistema digitale ha un’audience che comprende anche insegnanti, genitori e chiunque voglia avere dei contenuti affidabili su istruzione e formazione.

Ma cosa prevede il menù di quest’anno? Partiamo dai capisaldi di ogni Maturità targata Skuola.net: la “Notte prima degli esami” e la copertura editoriale costante per tutto il periodo delle prove. Come anticipato, il ministero dell’Istruzione ha deciso di far iniziare gli orali il 17 giugno, nel giorno in cui secondo i piani originali si doveva svolgere la prima prova scritta. Per far vedere che l’emergenza non ha stravolto i piani ma li ha solo modificati. Un messaggio di continuità che anche Skuola ha voluto sposare.

E’ vero che ogni maturando avrà la sua Notte prima degli esami (a seconda di quando dovrà affrontare il colloquio). Ma, simbolicamente, il 16 giugno ci sarà il consueto appuntamento in diretta web per fare un grande ‘in bocca al lupo’ a tutti i ragazzi, per fargli compagnia in uno dei momenti più carichi di tensione della loro vita e per dargli gli ultimi consigli e suggerimenti sulla prova. A darsi il cambio come sempre influencer, esperti, teen idol, rappresentanti delle istituzioni (la stessa ministra Azzolina ha promesso che ci sarà).

Ma “Notte prima degli esami” è solo la punta di diamante di un lungo elenco di attività dedicate ai maturandi: le dirette sui canali social (Facebook, Instagram e Youtube), la help-line, le pagine Facebook e Instagram dedicate “Maturita2K20”. E, ovviamente, il sito: fin quando l’ultimo ragazzo non avrà terminato l’esame, gli studenti troveranno tantissimi contenuti preparati dal team editoriale di Skuola.net  – arricchiti dall’immenso archivio di appunti e video-appunti user generated – che analizzeranno ogni aspetto riguardante una prova in gran parte ancora avvolta dal mistero.

E se la maturità è il momento più iconico della vita di uno studente, anche l’esame di Terza Media, gli scrutini finali, il recupero delle insufficienze e gli esami universitari sono giunti al momento della resa dei conti. Con l’affollamento sull’intero ecosistema Skuola.net da parte di GenZ e Millennials che si prevede decisamente elevato. Tre grandi brand dei settori Finance, Telco e Tech sono già pronti ad avviare importanti progetti speciali dedicati al target ed elaborati dal team dedicato di Skuola.net, in collaborazione con la divisione Brand On di Mediamond.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial