LT Multimedia potenzia DAD e punta sull’internazionalizzazione. Nel primo semestre raccolta a +20%

Due le new entry nella concessionaria: Luciano Pedrini e Paolo Tosetti, scelti per i ruoli di direttore Area Centri Media-Key Client e direttore Area Clienti. Intanto, Raffaele Taliercio diventa responsabile tematiche territoriali

di Teresa Nappi
03 luglio 2014
LT Multimedia - sito
Il sito di LT Multimedia

Prosegue l’attività di ridefinizione e consolidamento della presenza del Gruppo LT Multimedia sul mercato televisivo ed editoriale sia italiano sia internazionale.

Dopo la definizione della presenza dei canali Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari sia sul digitale terrestre (canali 221, 222, 223, 224) che su satellite in modalità free (Tivusat epg 41,42,43,44) e su Italia Smart in live streaming sulla piattaforma web e mobile (smartphone, tablet e OTT), riorganizza e potenzia la  concessionaria pubblicitaria di Gruppo (DAD Digital Advertising) con l’inserimento di due nuove figure professionali: Luciano Pedrini, ex responsabile cinema e stampa di Rai Pubblicità, che assume il ruolo di direttore Area Centri Media-Key Client e Paolo Tosetti, ex direttore commerciale di Visibilia, che assume il ruolo di direttore Area Clienti.

La riorganizzazione della concessionaria rientra in un più ampio piano di ridefinizione del nuovo perimetro di attività e di mercato del Gruppo, anche internazionali a partire dalla nascita della LT Multimedia Deutschland Gmbh (con sede a Monaco) che ha già avviato i progetti televisivi (Alice) e stampa (Alice Kochen, Wohnen und Stil e Reisetagebucher) per i mercati di  lingua tedesca.

«Il nostro piano di ridefinizione e riposizionamento segue la migrazione di alcuni dei nostri canali di punta dal satellite al digitale terrestre – spiega a Engage Luciano La Tona, amministratore delegato di LT Multimedia e direttore generale di DAD -. Tale operazione ha inevitabilmente comportato un allargamento dell’audience, che in alcuni casi, in particolare per Marco Polo, si è addirittura quintuplicata. Proprio in virtù di questo stiamo adeguando la nostra proposta commerciale agendo su tre settori specifici», continua La Tona, che specifica: «In questo senso sono da leggersi i nuovi ingressi nella concessionaria, così come la scelta di affidare a Raffaele Taliercio, già operativo in DAD, il ruolo di responsabile tematiche territoriali. Inoltre – continua l’a.d. – siamo al lavoro sull’allargamento del numero di agenti presenti sul territorio nazionale e stiamo operando un rafforzamento del nostro comparto marketing con l’obiettivo di potenziare le attività tailor made che da sempre caratterizzano l’offerta di DAD agli investitori».

Quindi sempre più spazio a iniziative speciali costruite ad hoc per gli inserzionisti, fondate sulle verticalità proprie dei canali del gruppo (Casa, Cucina, Viaggi, Motori, Intrattenimento).

Intanto, l’operazione di migrazione dal sat al dtt ha portato la concessionaria a registrare una crescita del 20% della raccolta nel primo semestre 2014 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: «Abbiamo di fatto avuto un piccolo momento di stasi nei primi mesi, dovuto anche al cambiamento che abbiamo affrontato, ma dal terzo mese dell’anno le cose sono migliorate notevolmente. Ora puntiamo a una raccolta non inferiore ai 6 milioni di euro nel secondo semestre», precisa ancora La Tona.

A questi risultati concorrerà anche l’operazione di internazionalizzazione che ha già portato, come detto, allo sbarco del gruppo in Germania: «Ora guardiamo con interesse anche al mercato inglese», aggiunge l’a.d. che conclude precisando: «Stiamo lavorando molto su questo fronte, impegnandoci non solo nell’esportazione dei nostri contenuti, ma anche nella proposizione del Made in Italy all’estero. Un’attività che vede attivamente coinvolta la concessionaria, che in questo modo è in grado di aprire nuovi orizzonti anche agli spender del nostro mercato».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.