Italiaonline: data partnership con comScore. Al via anche la nuova offerta video targettizzata

La internet company fornirà a comScore i dati demografici per il mercato italiano potenziando la misurazione dell’erogazione alla target audience sia di comScore vCE sia di vME. Il coo Mirra: «Ribadiamo un punto centrale della nostra strategia commerciale, che è vendere prodotti pubblicitari su dati qualificati, veri e certificati»

di Alessandra La Rosa
18 novembre 2015
Gabriele-mirra-italiaonline
Gabriele Mirra

 

Italiaonline annuncia importanti novità sul fronte pubblicitario.

La prima Internet company italiana che ha tra i suoi asset la mail più diffusa del Paese e i portali Libero e Virgilio, ha annunciato una data partnership con comScore per la misurazione dell’efficacia della pubblicità digitale in Italia.

Grazie all’accordo siglato tra le due realtà, Italiaonline fornirà a comScore i dati demografici per il mercato italiano potenziando la misurazione dell’erogazione alla target audience sia di comScore Validated Campaign Essentials (vCE), sia di Validated Media Essentials (vME), e permettendo in ultima istanza una valutazione ancora più precisa delle campagne pubblicitarie online.

Un primo accordo tra Italiaonline e comScore era già stato siglato nell’aprile del 2014, quando la internet company aveva deciso di scegliere la soluzione Campaign Essentials (vCE) di comScore per valutare l’efficacia delle campagne online sulle proprie properties, in termini di visualizzazione effettiva e raggiungimento del target demografico. Il sistema vCE fornisce a Italiaonline e ai suoi clienti una verifica completa sulle campagne, misurandone audience, viewability, brand safety, area geografica di delivery (erogazione geolocalizzata), engagement e traffico non umano.

Ma non è questa l’unica novità di Italiaonline che, in contemporanea all’annuncio di questa partnership, propone al mercato la sua nuova offerta di advertising video targettizzato su propri dati demografici.

«Essere tra i primi publisher in Italia a diventare partner di comScore in questo progetto di certificazione dei dati – afferma Gabriele Mirra, COO di Italiaonline – è per noi estremamente importante, perché ribadisce un punto centrale della nostra strategia commerciale, che è vendere prodotti pubblicitari su dati qualificati, veri e certificati e non semplicemente inferiti, come fa la quasi totalità dei nostri competitor. Siamo convinti che la nostra offerta video targettizzata, grazie a un bacino di oltre 100 milioni di video views al mese, possa essere tra le più competitive del mercato».

La nuova offerta adv video targettizzata

Andando più nello specifico sulla nuova offerta adv video, essa sarà basata su quattro differenti cluster di audience, come ha spiegato Mirra a Engage: «La nostra offerta di video adv è basata sui quattro segmenti principali di audience che abbiamo creato sulla base delle richieste di mercato: responsabili d’acquisto, giovani, adulti e uomini. Grazie ai nostri dati demografici l’offerta preroll è indirizzata a target che non sono desunti dal comportamento degli utenti, ma basati sui dati puntuali da loro stessi forniti, fondamentali per l’utilizzo dei diversi servizi di Libero e di Virgilio: questo ci consente maggiore precisione sui target».

La profilazione dell’utente non si fermerà comunque alle informazioni di tipo demografico: «Naturalmente visto che ci siamo dotati di una data management platform, siamo in grado di aggiungere anche altre informazioni che arricchiscono la profilazione dell’utente anche in base all’analisi dei suoi comportamenti».

«I video su cui girano i preroll – ha aggiunto Mirra – sono prodotti sia internamente che da nostri partner: al riguardo, stiamo lavorando per ampliare il nostro parco video e quindi aumentare sempre più la nostra offerta anche per mezzo di partnership. A riprova della bontà dei nostri dati, c’è l’accordo che comScore ha deciso di finalizzare proprio con Italiaonline, che così diventa partner del programma data donor».

I nuovi formati video «saranno applicati alle nostre property e saranno lanciati dalle home page dei due portali Libero e Virgilio, sui nostri verticali (DiLei, TotalTech, QuiFinanza, MotorLife, SiViaggia, SportStadio, FoodInItaly, Cibodistrada) e tramite le nostre email». Saranno inoltre disponibili all’acquisto in programmatic: «E’ possibile acquistare tramite private deal standard e private deal guaranteed, attraverso la piattaforma AdExchange di Google tutta l’offerta video preroll a disposizione», ha precisato il coo di Italiaonline.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.