Influencer Marketing: LovBy si adegua alla normativa Antitrust

Con la piattaforma made in Italy che connette le aziende con i consumatori finali trasformandoli in microinfluencer, i Brand possono incontrare i loro Brand Lover

di Caterina Varpi
31 luglio 2017
lovby-antitrust

Qualche giorno fa l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha preso posizione nei confronti di alcune comunicazioni web, in particolare di influencer marketing, che non evidenziavano la loro natura promozionale (leggi l’articolo dedicato).

LovBy è la prima società di microinfluencer che si adegua alla normativa Antitrust.

Con la piattaforma made in Italy che connette le aziende con i consumatori finali trasformandoli in microinfluencer, i Brand possono incontrare i loro Brand Lover che, in virtù di un rapporto di fiducia dettato da una scelta personale, sono disponibili a diventare parte attiva della comunicazione, attraverso la condivisione delle loro esperienze, un like, un tweet, la creazione di contenuti, lo scatto di una foto, l’elaborazione di un video.

«Accogliamo con molto entusiasmo le indicazioni fornite dall’Antitrust in materia di influencer marketing, anche se gli utenti Lovby più che influencer sono dei consumatori che parlano di esperienze reali, diventando cosi testimonial nella quotidianità dei Brand che più amano. Sia per i nostri utenti, sia per i Brand presenti sulla piattaforma, è un grande valore aggiunto essere un Brand Lover ed avere dei Brand Lover. Da oggi chiediamo a ogni Brand Lover, quando coinvolto nelle attività di comunicazione del brand, di inserire l’hashtag #iambrandlover seguito dall’hashtag #nomedelbrand oppure #lovbybrandlover ottemperando la richiesta dell’Antitrust di rendere la comunicazione sui social trasparente nei confronti di ogni consumatore – dichiara Fabrizio Rametto Founder&CEO Lovby. – Per i nostri Brand Lover inserire l’hashtag nelle comunicazioni social sarà solo un valore qualificante, di vanto e distintivo perché noi siamo Brand Lover di ciò che amiamo».

Fabrizio-Rametto-LovBy
Fabrizio Rametto

Su LovBy, il Brand gratifica il rapporto che si crea con ogni Brand Lover attraverso il riconoscimento di Lovies (punti): per ogni azione, social e non social, effettuata e andata a buon fine, l’utente riceverà dei Lovies che potrà convertire in ogni istante nella Boutique Premi della piattaforma. Il Brand Lover non percepisce mai soldi per le azioni svolte a favore del Brand. Il regolamento della piattaforma, fin dalla messa online a febbraio 2016, è inquadrato nell’ambito delle operazioni a premi e Lovby adempie al pagamento dell’imposta sostitutiva per conto dell’utente.

I Brand Lover presenti ad oggi nella piattaforma sono oltre 100.000, con audience di 22 milioni di persone sui diversi canali social.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.