Il Tirreno diventa mobile e sperimenta lo storytelling multidevice

Dall’8 maggio sarà scaricabile dagli store di Apple e Android l’applicazione “Tirrenosocial”. L’indomani, invece, verrà lanciata un’inchiesta digitale, pienamente ottimizzata anche per smartphone e tablet

di Rosa Guerrieri
05 maggio 2014
Il Tirreno

Un’applicazione che sperimenta nuove frontiere che allungano la vita del giornale in edicola facendolo più ricco di contenuti ma soprattutto social. E nuovi strumenti di narrazione digitale per la prima volta ottimizzati per tutti i device. Sono questi i primi risultati della collaborazione tra l’Area della ricerca di Pisa del Cnr e il quotidiano Il Tirreno, supportato dalla Divisione digitale del Gruppo editoriale L’Espresso, che puntano sul rapporto tra giornale e mobile.

Dall’8 maggio sarà infatti scaricabile dagli store di Apple e Android l’applicazione “Tirrenosocial”. Inquadrando la pagina o singole immagini con lo smartphone il lettore sarà reindirizzato a risorse online con la possibilità di commentare notizie, seguire i commenti postati dagli utenti, fare segnalazioni oppure vedere foto, video ed avere gli ultimi aggiornamenti. Lo stesso meccanismo funzionerà anche per la pubblicità rimandando a offerte personalizzate e spazi per acquisti online.

La seconda iniziativa sarà lanciata invece il 9 maggio. Si tratta di un’inchiesta digitale sulle cause dell’incidente ferroviario di Viareggio in cui nel 2009 persero la vita 32 persone. Ricco di contenuti video, audio e simulazioni, per la prima volta lo storytelling di un giornale sarà pienamente ottimizzato anche per smartphone e tablet.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.