Icon: Riccardo Ruini è il nuovo Creative Director

Con questa nomina si completa la nuova squadra del magazine guidato dal Andrea Tenerani, direttore da alcuni mesi e che ha visto anche l’ingresso di Federico Sarica in qualità di editor-at-large

di Caterina Varpi
10 gennaio 2019
Riccardo Ruini
Riccardo Ruini

Riccardo Ruini è il nuovo Creative Director di Icon, il magazine di moda e lifestyle del Gruppo Mondadori.

Riccardo Ruini ha iniziato il suo percorso professionale nella pubblicità, lavorando in agenzie internazionali. Art director per il Gruppo Fendi a metà degli anni ’90, ha successivamente diretto campagne per alcuni marchi del lusso, come Bulgari, Gucci e Valentino e curato l’art direction di più di dieci magazine internazionali, tra i quali Vogue Japan e GQ Style UK. Nel corso della sua carriera Ruini ha collaborato con numerosi talenti della fotografia, dell’arte, del cinema e della musica.

Con questa nomina si completa la nuova squadra del magazine guidato da Andrea Tenerani, direttore da alcuni mesi (ne abbiamo parlato qui) e che ha visto anche l’ingresso di Federico Sarica in qualità di editor-at-large (leggi l’articolo dedicato).

La nuova formula di Icon, che verrà inaugurata con il numero di marzo, privilegerà un racconto più accurato dello stile italiano, tenendo l’uomo e le sue passioni al centro. Più moda, ma anche più storie, più approfondimento e più selezione, per dare ai lettori uno strumento per orientarsi nello stile contemporaneo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.